Elezioni Comune di Biella

 / SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | 14 aprile 2019, 20:01

Edilnol Biella Rugby lotta a Piacenza ma i Lyons dominano: finisce 53-10

rugby edilnol

Credit S. Destro

Clima particolare quello che si è respirato oggi a Piacenza durante il match tra Lyons e Biella Rugby. I primi con il pass in tasca e le finali in testa, con tante idee nuove da provare, i secondi con la certezza acquisita di aver centrato l’obiettivo stagionale, ma desiderosi di imbastire la trama di una prestazione consistente prima della fine del campionato. Anche le formazioni scese in campo avevano dell’insolito.

Largamente rimaneggiate entrambe le liste, Biella ha dovuto apportare due cambi dell’ultimo minuto alla lista presentata sabato: il capitano Tommaso Pellanda e il mediano di mischia Fausto Perissinotto, messi ko dall’influenza, sono stati sostituiti rispettivamente da Filippo Musso e Leonardo Dalla Ratta già conteggiati nelle riserve. Nei ventitré hanno fatto ingresso Edo Barbera e il giovanissimo Eddi Martinetto esordiente in categoria come Tommaso Galfione, titolare per tutti gli ottanta minuti. Successo meritato per i Lyons che, seppur orfani del capitano e di qualche altra pedina importante, hanno dilagato per tutto il tempo, riuscendo ad insediarsi ripetutamente in profondità e a realizzare una valanga di marcature che alla fine dei giochi ha letteralmente travolto Biella 53-10. 24-3 il parziale.

Per Edilnol una sola opportunità di andare ai pali al 28’. Preciso il piede di Evans. Meglio la ripresa, con Biella in profondità per diverse volte, ma senza mai trovare il break nella linea difensiva avversaria. L’unica marcatura arriva al 71’ al termine di una rolling maule tecnicamente perfetta. Segna Emilio Vezzoli, trasforma il solito Evans.

Aldo Birchall, head coach Edilnol Biella Rugby: “Sapevamo che dopo la battaglia della settimana scorsa era difficile affrontarne un’altra, soprattutto fuori casa. L’influenza che ha colpito alcuni giocatori non ha aiutato, ma non possiamo farci condizionare dagli imprevisti. Dobbiamo imparare a dare il meglio in campo lasciando fuori le cose che non possiamo controllare. Sotto il nostro controllo c’è solo la partita e oggi non lo abbiamo fatto bene. Mancanza di fiducia e mancanza di consapevolezza sono stati gli errori più gravi che abbiamo commesso. È vero che la partita con i Lyons è stata giocata tra due contendenti che stanno percorrendo strade molto diverse, ed è vero che si può tranquillamente perdere con una squadra che è più forte di te, ma non prendendo cinquantatré punti. La cosa positiva che ho riscontrato è l’atteggiamento dei giovani scesi in campo oggi: Martinetto ha fatto molto bene, Jack Foglio Bonda è stato a mio giudizio il miglior giocatore in campo per Biella. E non dimentichiamo Galfione alla sua prima partita in serie A dopo l’infortunio, ed ha giocato per tutti gli ottanta minuti”.

Vittorio Musso, presidente Biella Rugby: “La dura realtà della serie A ai piani alti: ci sono differenze che dobbiamo cercare di azzerare il più velocemente possibile per raggiungere la salvezza nel minor tempo possibile. Forse con la consapevolezza della permanenza in categoria, acquisita domenica scorsa, abbiamo abbassato l’attenzione, ma non ci sta prendere tutti questi punti, quasi cento tra andata e ritorno”.

Sitav Rugby Lyons vs Edilnol Biella Rugby 53-10 (24-3)

Marcatori: p.t. 6’ m. Via tr. Guillomot (7-0); 12’ m. Grassotti n.t. (12-0); 22’ m. Boreri n.t. (17-0); 28’ c.p. Evans (17-3); 36’ m. Guillomot tr. Via (24-3). s.t. 6’ m. Lekic n.t. (29-3); 64’ m. Benelli tr. Efori (36-3); 68’ m. Canderle n.t. (41-3); 71’ m. Vezzoli tr. Evans (41-10); 75’ m. Tarantini tr. Efori (48-10); 79’ Montanari n.t. (53-10).

Sitav Rugby Lyons: Via; Arrigo (63’ Dal Capo), Montanari, Subacchi, Boreri; Guillomot (37’ Malta), Gherardi (8’ Efori); Lekic (58’ Basilico), Tarantini, Bance (63’ Benelli); Pedrazzani (cap.), Grassotti; Greco (50’ Salerno), Rollero (58’ Canderle), Potgieter. Non entrato: Rapone All. Emanuele Solari

Edilnol Biella Rugby: Lancione (42’ Martinetto); Galfione, Ongarello (3’ Foglio Bonda), Laperuta (1’ C. Musso), Souare; Evans, Della Ratta; Cassutti, F. Musso (cap.) (51’ Barbera), Vezzoli; Panaro (51’ Eftimie), Vecchiato; Giusti (42’ Vaglio Moien), Zorzetto (58’ Romeo), Zamolo (14’ Panigoni). All. Aldo Birchall

Arb. Nobile (Frosinone) AA1 Pretoriani (Milano), AA2 Rho (Milano)

Cartellini: / Calciatori: Guillomot (Sitav Lyons Piacenza) 1/3; Evans (Edilnol Biella Rugby) 2/2; Via (Sitav Lyons Piacenza) 1/2; Efori (Sitav Lyons Piacenza) 3/4

Note: Giornata piovosa, campo pesante. 250 spettatori circa.

Punti conquistati in classifica: Sitav Lyons Piacenza 5; Edilnol Biella Rugby 0 Man of the match: Baren Podgieter (Sitav Lyons Piacenza) Serie A – risultati XVII giornata: Acc. Naz. I. Francescato – Cus Genova 24-5; Cus Milano – Parabiago 20-20; Pro Recco - TKGroup Torino 8-9; Lyons Piacenza - Edilnol Biella Rugby 53-10; Cus Ad Maiora – Asr Milano 19-17.

Classifica: Lyons punti 74; Acc. Naz. I. Francescato 58; Cus Ad Maiora 50; Asd Milano e Pro Recco 47; Parabiago 45; Cus Genova 42; Edilnol Biella Rugby 33; TKGroup Torino 23; Cus Milano 19.

Comunicato stampa Edilnol Biella Rugby g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore