Elezioni Comune di Biella

 / CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 14 aprile 2019, 19:44

Sfondano con l'auto la recinzione della Protezione civile di Biella. Lometti: “Un atto vandalico”

danni recinzione protezione civile

A bordo di una Toyota Jariz di colore scuro hanno sfondato in retromarcia la recinzione della sede della Protezione civile di Biella e, non contenti, hanno sgommato all'interno del cortile e tentato di abbattere il cancello principale della struttura.

Questa la scena ripresa questa mattina, dalle 6.30 alle 6.45, dalle telecamere del sistema di videosorveglianza e visionate in queste ore dai carabinieri, che si stanno occupando delle indagini. Dai primi accertamenti pare che i tre soggetti non abbiano rubato nulla ma provocato danni materiali ingenti. A farli desistere dai loro obiettivi, che restano al momento ignoti, l'allarme che li ha costretti alla fuga.

Amareggiato, il responsabile della Protezione civile di Biella Maurizio Lometti: “Si è trattato di un atto vandalico e premeditato. Non abbiamo ancora la conta definitiva dei danni ma sono molto ingenti. Abbiamo provveduto a sporgere denuncia presso il comando dei carabinieri di Biella”.

Seguiranno aggiornamenti.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore