/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 13 aprile 2019, 09:42

La Polonia: Le miniere di sale di Wieliczka e il brevetto delle grotte Galos

La Polonia: Le miniere di sale di Wieliczka e il brevetto delle grotte Galos

La Polonia è Terra Madre della più lunga galleria di sale d’Europa, ma anche del brevetto delle grotte di sale Galos, le grotte saline che garantiscono un microclima marino.

La “Cattedrale di sale sotterranea della Polonia” fa parte dal 1978 dell’UNESCO. Per molti anni è stato il fulcro dell’economia del Paese, oggi, oltre ad una bellissima attrattiva turistica, è anche un sanatorio per la cura di varie patologie respiratorie attraverso l’inalazione di vapore salino.

Costituita da 300 km di gallerie e cunicoli, su nove livelli, la miniera raggiunge una profondità di 327 metri. Un mondo surreale scavato totalmente nel sale, costituito da laghi dall’acqua verde, statue, stanze con bassorilievi e immagini sacre. È la cappella dedicata alla patrona dei minatori polacchi, la Beata Kinga, a stupire più di tutto i visitatori del percorso delle miniere: ha le dimensioni di una vera chiesa, con un’altezza di 12 metri e una lunghezza di 54 metri.

Per la cappella è stato necessario rimuovere 20.000 tonnellate di sale, in trent’anni di lavoro; oggi ospita concerti ed esposizioni ma è anche utilizzata come suggestiva location per cerimonie nuziali.

I benefici degli operai che lavoravano nelle miniere hanno portato alla scoperta dell’importanza dell’inalazione del sale per le vie respiratori. Nascono, così, vari studi sull’importanza del sale sulla salute umana, fino al brevetto Galos ottenuto dallo studio di un sistema di ventilazione e climatizzazione che ricrea l’ambiente delle miniere. Oggi i benefici del sale si possono ottenere anche nella grotta di sale Torino. Per maggiori informazioni clicca qui.

La Grotta di sale Galos® Torino

Via Melchiorre gioia quattro D - Torino

Telefono 011 56 17 080

E-mail: progettazionedesigns3@gmail.com 

www.ilregnodelsale.it

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore