/ CRONACA

CRONACA | 12 aprile 2019, 12:22

Scartano le "armi" e iniziano a giocare, al Wonderful arrivano i carabinieri

pistola

Foto di repertorio

Giocavano tra le corsie con pistole e munizioni giocattolo appena scartate dagli scaffali. Protagonisti dell'episodio, accaduto al negozio Wonderful di via Candelo a Biella, tre ragazzi: un 24enne di Occhieppo Inferiore e due 20enni residenti a Candelo e Andorno. Dopo aver intimato loro di uscire dall’edificio, il proprietario dell'attività, un 40enne cinese, ha richiesto l'intervento dei carabinieri. Al loro arrivo, i tre giovani hanno quindi riconsegnato le “armi” e i residui di munizioni all'uomo, impegnandosi a risarcirlo pagando la merce. 

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore