Elezioni Comune di Biella

 / Music Cafè

Che tempo fa

Cerca nel web

Music Cafè | 05 aprile 2019, 08:27

"Emozioni Sovrapposte", Roberto Binetti torna a Oropasport con un concerto

binetti

Il pianista e compositore Roberto Binetti, dopo il successo dello scorso luglio, torna ad emozionare il pubblico delle Funivie Oropa con un nuovo concerto per pianoforte ed incursioni elettroniche "Emozioni Sovrapposte". Il concerto a ingresso libero si svolgerà domenica 7 aprile dalle 14 in località Oropasport, anfiteatro naturale all'uscita della funivia. Binetti suonerà le sue musiche originali ed alcuni brani del nuovo CD Tempo composto insieme al percussionista Ale Pacho Rossi.

Roberto Binetti, pianista, arrangiatore e compositore, ha suonato in RAI e Mediaset con diversi conduttori tra cui Pippo Baudo e Mike Bongiorno, collaborando con i Maestri Peppe Vessicchio e Pippo Caruso. Ha partecipato a progetti discografici e live suonando con artisti quali Gloria Gaynor, Rossana Casale, Alex Baroni, Fausto Leali e molti altri. Ha composto musiche per teatro, tra cui alcune musiche dello spettacolo teatrale di Ale & Franz Tanti Lati Latitanti. Dal 2005 collabora con il Coro Ensemble Vocale Ambrosiano Onlus per registrazioni discografiche, concerti e manifestazioni culturali a scopo benefico, in Italia e all’estero.

Nel 2015 ha pubblicato per Egea Music il CD Universo Fantasia, un progetto per pianoforte di musiche originali e che aveva suonato, davanti ad un pubblico numeroso, lo scorso luglio esibendosi su una piattaforma sul lago del mucrone. Attualmente partecipa con successo a concerti live e festival (Piano City, Spirit de Milan, Oltrefestival, Eataly) solo o con band di propria formazione e suona in varie band con altri musicisti di rilievo. A settembre 2018 è stato pubblicato il suo secondo CD Tempo distribuito da Egea Music con musiche originali per piano e percussioni, in collaborazione con il rinomato percussionista Ale Pacho Rossi.

Redazione B.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore