/ SPORT

SPORT | 31 marzo 2019, 19:31

BiUltra6.24, il trionfo di due giornate incredibili. Vincono la 24h Matteo Grassi e Francesca Innocenti FOTOGALLERY

Grande spettacolo nella 6h dove la spunta il biellese Massimo Sinigaglia. Grande prestazione dell'atleta nostrana Kirsi Burzio

Foto di Studio Fighera, F. Feraboli e M. Benedetti

Foto di Studio Fighera, F. Feraboli e M. Benedetti

Massacrante. Bellissima. Emozionate. La Bi-Ultra6.24 è stata un successo di partecipanti e di appassionati. La 24h, corsa nel circuito di un chilometro all'accademia dello sport della Pietro Micca, è stata dominata dall'inizio alla fine da Matteo Grassi che nonostante una flessione registrata intorno alla 20esima ora ha terminato la fatica conquistando la prima posizione con 221,280 chilometri.

Incredibile Francesca Innocenti, seconda assoluta con 204,630 km, davanti a Angelo Cislaghi (191,903 km) e Vincenzo Tarascio (178,744 km). Per la classifica femminile sul secondo gradino Mirela Hilaj (171,936 km) mentre chiude il podio la biellese Kirsi Burzio (156,273 km).

Combattutissima e avvincente la 6h fin dai primi metri. Dopo un alternarsi nella prima posizione ha vinto il biellese Massimo Sinigaglia con 76,322 km, seguito a ruota da Cristiano Rollo (74,091 km) e Stefano Romano (72,557 km). Nella femminile, Carolina Gatti ha tagliato per prima il nastro d'arrivo con 61,712 km; seconda Ivanova Englaro (60,550 km) e terza Paola Birolo (59,640 km).

f.f. /g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore