Elezioni Comune di Biella

 / CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 23 marzo 2019, 10:11

Clandestino trovato al lavoro in un cantiere edile a Viverone, verrà espulso

Operazione del Nil dei carabinieri in riva al lago. Contestate diverse irregolarità all'inpresa.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Un albanese di 30 anni, a suo dire clandestino da 5 in Italia, è stato trovato al lavoro in un cantiere, aperto da un'impresa che sta provvedendo ad una ristrutturazione di una casa, a Viverone. L'operazione del Nil (Nucleo Ispettorato del Lavoro) dei carabinieri di questi ultimi giorni, sulla riva del lago, ha portato all'individuazione del lavoratore extracomunitario che operava insieme ad altri tre uomini assunti regolarmente. L'uomo è stato trasportato dai militari di Salussola in questura dove gli hanno notificato un provvedimento di firma per tre volte la settimana in attesa di espulsione. All'azienda sono state contestate diverse irregolarità mentre sono ancora in corso ulteriori accertamenti per definire l'esatto importo delle sanzioni. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore