/ POLITICA

POLITICA | 19 marzo 2019, 09:20

L'Europarlamentare Stefano Maullu (FdI) venerdì nel Biellese con l'On. Andrea Delmastro

Si parla di sport, bandi europei e opportunità per il territorio. L'evento al Relais Santo Stefano di Sandigliano.

L'Europarlamentare Stefano Maullu (FdI) venerdì nel Biellese con l'On. Andrea Delmastro

Nella serata di venerdì 22 marzo, a partire dalle ore 18, a Sandigliano, al Relais Santo Stefano (Cascina Casazza) l'europarlamentare di Fratelli d'Italia Stefano Maullu, vicepresidente della Commissione Cultura e Sport al Parlamento Europeo, si confronterà con le realtà sportive presenti sul territorio biellese. In questa occasione presenterà il suo sito Easy-Europe, una piattaforma online pensata e realizzata per aiutare tutti gli interessati ad accedere ai fondi europei: fra questi, infatti, ve ne sono alcuni destinati specificamente all'attività sportiva a tutti i livelli. L'invito è rivolto quindi in particolare a chi può essere interessato ai bandi europei e al loro utilizzo nel tessuto delle realtà sportive biellesi.  “Lo sport è un tema fondamentale - spiega Maullu -. Per il mio ruolo istituzionale nella apposita commissione a Bruxelles me ne occupo quotidianamente e mi interfaccio costantemente con realtà sportive a tutti i livelli, per cui conosco e ammiro il loro fantastico impegno ma ne conosco anche le problematiche, principalmente quelle di carattere economico”. Per questo venerdì 22 marzo, insieme all'Onorevole Andrea Delmastro, Stefano Maullu incontrerà i rappresentanti delle associazioni sportive biellesi e cercherà di fornire loro un aiuto e una guida per poter accedere ai fondi europei, che possono risultare fondamentali per sostentare e ampliare i centri in cui i giovani si trovano a praticare sport. Il convegno darà inoltre l'occasione a tutti i responsabili delle varie associazioni di intervenire, fare domande e segnalare esigenze e istanze del mondo sportivo biellese. “Le associazioni sportive - prosegue l'Eurodeputato del partito di Giorgia Meloni - rappresentano un patrimonio inestimabile per i nostri giovani e per la società intera, specie in un periodo in cui si sente tanto parlare dei danni causati dalla sovraesposizione tecnologica che isola i nostri ragazzi, del ritorno al consumo massiccio di droghe, al gioco d'azzardo, alla solitudine sociale. Lo sport è una forma di educazione e di prevenzione straordinaria, uno strumento di aggregazione sano che, a mio parere, deve avere lo stesso valore formativo della scuola”. I bandi europei e i fondi a essi collegati, dunque, rappresentano un'opportunità importante per i responsabili delle associazioni, ma sono poco conosciuti ai non addetti ai lavori e quindi troppo frequentemente non vengono sfruttati. Inoltre, spesso si pensa al bando europeo come a qualcosa a cui accedere direttamente e senza difficoltà: la realtà, però, è un po' diversa, perché pur essendoci tante opportunità, sono strutturalmente complesse da raggiungere: occorre compiere diversi passaggi e ci vuole una guida per riuscire ad accedervi correttamente.

Guida che è possibile trovare e scaricare sul sito Easy-Europe. “I bandi europei sullo sport sono molto importanti per il settore - conclude Maullu -. Bisogna considerare che molto spesso le strutture sportive sono dirette e organizzate da volontari e appassionati che non dispongono di risorse e a volte sono costretti a metterci del loro per dare la possibilità ai giovani di avere degli spazi dove svolgere le attività sportive. Ecco perché ho pensato di creare un sito dedicato ai bandi europei e ai fondi che mettono a disposizione: venerdì 22, quando spiegherò il funzionamento e le particolarità del mio progetto, ci occuperemo specificamente del settore sportivo e delle opportunità che può rendere fruibili a tutto il territorio biellese”. Insieme a Stefano Maullu, l'evento è promosso dal Deputato biellese di Fratelli d'Italia Andrea Delmastro: “Lo sport è una componente importantissima per il territorio biellese – sono le sue parole di introduzione all'evento –, fatta di passione di tanti operatori che spesso devono fare i conti con difficoltà e mancanza di risorse. I bandi europei, in questo senso, possono rappresentare un'opportunità da sfruttare nel modo giusto e con gli strumenti adeguati. Per questo è un piacere incontrare l'amico Stefano Maullu, il cui contributo può essere un valore aggiunto per il nostro territorio”.  All'incontro saranno presenti fra gli altri Vittorio Musso, presidente del Biella rugby, Davide Gori, Paolo Vialardi e Fabrizio Forzan. Ma tutti coloro che operano nel settore sono invitati a partecipare e a confrontarsi.

comunicato f.f.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore