/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 18 marzo 2019, 05:00

Costa Crociere e le offerte per visitare le Canarie

costa crociere

All’interno del vasto panorama di offerte che è possibile trovare nel sito Ticket Crociere, particolare attenzione è stata riservata alla compagnia di navigazione Costa Crociere.
Se la crociere di per se è un modo di intendere la vera vacanza, Costa Crociere è una delle più importanti realtà che da sempre è presente in questo segmento turistico.
Navi moderne, efficientissime e ricche di ogni comfort paragonabili a quelli di un hotel extra lusso, sono utilizzate per trasformare una normale vacanza in un indimenticabile sogno.
Tra le rotte classiche che la
Costa Crociere programma ogni anno, c’è anche quella che vede le isole Canarie come meta finale dopo aver attraversato lo Stretto di Gibilterra.

Il viaggio permette a tutti coloro che lo hanno scelto come crociera ideale, di navigare nell’oceano Atlantico alla scoperta di destinazioni più che affascinanti.
Scali come quelli di Funchal, Santa Cruz de Tenerife e Las Palmas rappresentano la ciliegina sulla torta di un percorso che si è precedentemente dipanato lungo il Mar Mediterraneo e che ha permesso di conoscere la Costa Andalusa da un lato e il misterioso Marocco dall’altro.
Ma vediamo di scoprire qualche pillola di questa fantastica crociera.

Che dire di Funchal, da molti soprannominata la "Piccola Lisbona" e che colpisce fin da subito grazie ai suoi settecenteschi palazzi che testimoniano la sua bellezza? Il Jardim Botanico e Praça do Municipio con le sue singolari pietre bianche e nere dalle quali è formata, sono solamente due delle tante attrattive che aspettano di essere conosciute.
Giunti infine alle Isole Canarie come non rimanere strabiliati a Lanzarote, dal suo scenografico paesaggio vulcanico divenuto Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO?
Alle Isole Canarie, tutto è da esplorare.
Dal vulcano Teide (la montagna più alta di tutta la Spagna), alle spiagge della piccola Las Palmas, ai caratteristici villaggi di pescatori dove il ritmo di vita è segnato da abitudini ancestrali e non dalla frenesia che sempre ci segue. Dalla multiculturale Santa Cruz de Tenerife dove tutto si confonde e si miscela approfittando della commistione di stili e culture alla suprema bellezza delle isole del sub arcipelago Chinijo.

Scesi alle Isole Canarie, è possibile scegliere di visitarle liberamente oppure di approfittare dell’organizzazione di Costa Crociere che propone delle escursioni organizzate e facoltative.
Meritano senza dubbio di essere conosciute queste isole che sono un Eden per tutti gli appassionati naturalisti che possono effettuare dei trekking per immergersi in una natura per certi versi ancora selvaggia, ma anche da coloro che amano gli sport acquatici e che possono approfittare per cimentarsi con il surf, windsurf giocando con il vento sempre presente, oppure semplicemente facendo snorkeling.

L’itinerario proposto da Costa Crociere per visitare le Isole Canarie è della durata di 12 giorni (11 notti a bordo) e, in linea generale la partenza avviene dal porto di Civitavecchia e Savona e le tappe sono sempre Marsiglia, Malaga, Santa Cruz de Tenerife. A seconda della data della partenza possono esserci delle varianti con soste a Funchal e Lanzarote, oppure ad Arrecife e Tangeri o anche Arrecife e Fuerte Ventura.
La crociere viene effettuata dalla nave Costa Pacifica della quale vediamo di saperne di più.

La nave Costa Pacifica ha come leit motiv quello delle sette note in quanto i nomi dei vari ponti ed il tema grafico degli allestimenti sono connessi al mondo della musica.
Oltre alle cabine di varie tipologie (dalle interne alle suite) la nave offre un’ampia gamma di locali dove passare il tempo ad iniziare dall’Aperol Spritz Bar, ideale per aperitivi o per chiacchierare amabilmente.
Pranzi e cene si possono consumare rapidamente al Ristorante self service che si rivela ideale soprattutto per il pasto del mezzodì quando non si vuole perdere troppo tempo a tavola perché impegnati a vivere la giornata prendendo il sole oppure partecipando a qualche attività a bordo. Il ristorante può essere una valida alternativa anche per leggeri spunti oppure se si desidera cenare a buffet.
Di differente levatura il Ristorante Samsara dove si incrociano gusti e sapori tra oriente e occidente in una gastronomia pacific fusion elaborata dal Corporate Chef della Costa Stefano Fontanesi che, in collaborazione con il Pastry Chef Riccardo Bellaera, hanno ideato una proposta gastronomica che non può che essere definita intrigante.
Se avete nostalgia di sapori tipicamente italiani, la Pizzeria Pummid’oro è l’alternativa che fa al vostro caso. Ben 14 tipi di pizze oltre alla focaccia ligure al formaggio, tutte rigorosamente in stile italiano sono a disposizione degli ospiti che potranno assaporare la vera pizza napoletana 100% made in Italy.
Non può tuttavia mancare un Ristorante classico che, oltre alla classica colazione italiana ed internazionale, propone menù tradizionali dove si rispetta la tradizione della nostra cucina.
Più veloce è il pranzo da Burger d’Autore, una vera hamburgheria galleggiante dove si servono hamburger di carne fassona di manzo e formaggi italiani insieme alle immancabili patatine fritte magari accompagnate da una fredda birra artiginale.
Non manca neppure un occhi di riguardo per i golosi che potranno andare alla Gelateria e Cioccolateria Amarillo per deliziarsi di gelati, paste e cioccolateria di alto profilo.

Gli amanti dello shopping troveranno a bordo, molte opportunità per comprare qualcosa per loro stessi oppure dei regali da portare agli amici, in uno dei negozi presenti all’interno della nave.
La notte sulla Costa Pacifica dura ancor di più se approfitterete della Discoteca dove si vive una movida all’insegna della dance e dove poter allacciare delle nuove amicizie ed attendere le prime luci dell’alba per poter fare colazione.

I. P.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore