/ SPORT

SPORT | 17 marzo 2019, 07:00

BiUltra 6.24 ore, alte aspettative per la prima edizione. "Obiettivo campionato italiano"

BiUltra 6.24 ore, alte aspettative per la prima edizione. "Obiettivo campionato italiano"

Si avvicina la prima edizione della BiUltra 6.24 ore, la prima maratona con certificato nazionale che si terrà a Biella il 30 e il 31 marzo. Teatro dell’evento sarà l’Accademia dello Sport all’interno del complesso di Città Studi. A rendere possibile la manifestazione è la collaborazione tra il Biella Running, la Pietro Micca sezione Podismo, Special Olympics Piemonte e Asad Biella.

“L’idea - racconta Paolo Vialardi, presidente del Biella Running, a Newsbiella - è di portare un nuovo format di gara sul nostro territorio; l’evento si dividerà in tre momenti fondamentali con diverse finalità: in primo luogo si disputeranno gare competitive di 6 ore e 24 ore su un anello lungo 1 chilometro, proclamando come vincitore chi percorrerà più giri. L’obbiettivo è di portare, già dalla prossima edizione, il campionato italiano”.

Un ruolo importante anche per l’evento Run for Special, come spiega Charlie Cremonte: “Sarà una camminata non competitiva aperta a tutti, lunga 4 chilometri, calata in un evento in cui atleti agonisti partecipano ad una manifestazione nazionale. Quest’iniziativa varrà come raccolta fondi a favore dei prossimi Special Olympics”. Infine, ad accompagnare e rallegrare l’evento sportivo ci saranno una festa con le famiglie e l’animazione con gruppi musicali.

Rachele Milanaccio e Beatrice Acotto - Newsbiella Young

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore