/ CRONACA

CRONACA | 17 marzo 2019, 15:01

“Suo fratello ha fatto un incidente: se non versa soldi lo dobbiamo arrestare”. Anziana vittima di una truffa

anziana truffata

Foto di repertorio

Le truffe telefoniche mietono una nuova vittima. Nella mattinata di venerdì 15 marzo, due uomini hanno contattato una 75enne residente in città qualificandosi alla cornetta come un carabiniere e un perito dell’assicurazione. La coppia di malviventi informava la pensionata che il fratello era rimasto coinvolto in un incidente stradale e che se non avesse pagato l’uomo sarebbe finito dietro le sbarre.

Spaventata, la donna ha atteso l’arrivo del sedicente militare dell’Arma che, intorno alle 12, si è presentato alla porta d’ingresso: qui, si sarebbe fatto consegnare 300 euro in contanti e alcuni monili in oro. Dopo qualche ora, l’anziana ha scoperto l’inganno e, in serata, si è presentata dai carabinieri per raccontare quanto era avvenuto il mattino.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore