/ CRONACA

CRONACA | 12 marzo 2019, 11:02

1.600 metri di cavi in rame rubati dalla centrale biogas di Magnonevolo

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Sono attualmente in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri per il furto avvenuto, probabilmente nella nottata odierna, di 8 cavi in rame da 200 metri ciascuno. Il colpo è stato messo a segno nella centrale a biogas di Magnonevolo nel comune di Cerrione, di proprietà del consorzio bonifica della Baraggia. L'impianto è rimasto fermo per diverse ore. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore