/ CRONACA

CRONACA | 11 marzo 2019, 11:39

Soldi versati ma la merce non arriva. Nuove truffe online, cadono nella rete tre biellesi

truffe online

Foto di repertorio

Nuove truffe online ai danni di cittadini biellesi. Sono tre le persone denunciate dalle squadre volanti della polizia di Biella. Il modus operandi utilizzato dai truffatori è quasi sempre lo stesso: si va dai metodi classici come i bonifici e le ricariche fino a tipologie più complesse come il prelievo diretto tramite il bancomat della vittima. Ma procediamo per gradi.

In questi giorni, un biellese di 33 anni voleva acquistare una marmitta per il suo ciclomotore al prezzo di 450 euro. Come spesso accade, dopo aver effettuato il bonifico, il sedicente venditore ha fatto perdere le sue tracce negandosi più volte al telefono e non inviando la merce pattuita. Gli accertamenti successivi della polizia hanno permesso di individuare l'intestatario dell'iban bancario, un 40enne della provincia di Potenza, già indagato per fatti analoghi.

Altro caso, altra modalità utilizzata dai truffatori. Una biellese di 53 anni intendeva aggiudicarsi un elettrodomestico Bimby dal valore di 300 euro. Dopo aver inviato una ricarica alla carta post pay, non ha ricevuto il prodotto e non è più riuscita a mettersi in contatto con il rivenditore. Dopo alcune indagini, gli agenti hanno identificato il titolare della carta, una 26enne di Napoli, già segnalata per simili episodi.

Infine, sempre nel Biellese, una truffa è stata escogitata a parti invertite. Questa volta i truffatori si sono spacciati per acquirenti colpendo un 71enne della provincia di Biella che aveva messo in vendita un divano. Dopo essersi accordati sul prezzo (circa 940 euro), il presunto acquirente ha inviato il proprio numero di conto corrente invitando l'anziano a prelevare il denaro dallo sportello. In realtà non è stato ritirato il denaro ma accreditato sul conto del truffatore. Anche in questo caso, la polizia è riuscita a risalire al proprietario del conto, un marocchino di 23 anni, residente in provincia di Bergamo, privo di precedenti.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore