/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 10 marzo 2019, 09:30

Dalla Sardegna, la Brigata Sassari a Biella per l’inaugurazione pietre a Nuraghe Chervu

Sabato 16, alle 21, a Biella San Sebastiano, concerto della Banda militare Brigata Sassari ad ingresso libero. Domenica 17, alle 10, cerimonia a Nuraghe Chervu

nuraghe

È attesa a Biella la Banda militare della Brigata Sassari. Arriverà appositamente dalla Sardegna per inaugurare il lastricato di Nuraghe Chervu. L’area monumentale che sorge alle porte della Città si arricchisce di pietre provenienti da Piemonte e Sardegna: tante piccole steli di diverso formato sulle quali è scolpito il nome della località e il numero dei Caduti nella Grande Guerra. Oltre duecento comuni hanno aderito al progetto del Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe - promosso e condiviso dalla Prefettura e dal Comune di Biella.

L’iniziativa è accreditata nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale. Numerosi i sindaci delle due regioni che hanno risposto all’appello. Arriveranno a Biella in fascia tricolore a rappresentare le rispettive municipalità. Con loro, i cittadini sono invitati ad indossare gli abiti tradizionali a significare anche nel cromatismo dei vestiti popolari il dolore delle guerre di isolani e genti alpine. Con orgoglio identitario, accanto alla Comunità sarda, Biella sarà rappresentata dalle Valëtte an Ĝipoun, le donne dell’Alta Valle Cervo nell’antico abito festivo. Ulteriore contributo a quella memoria collettiva affievolita, a volte rimossa, che con Nuraghe Chervu si vuole rinvigorire e tramandare.

Questo il programma: sabato 16 marzo, alle 21, nella Basilica di San Sebastiano Concerto della Banda della Brigata “Sassari”. Ingresso libero; domenica 17 marzo, invece, alle 10, nell’area monumentale Nuraghe Chervu ci sarà il ritrovo delle autorità civili e militari con schieramento della Banda Brigata Sassari, sindaci in fascia tricolore, labari delle Associazioni d’Arma e rappresentanze Gonfalone della Provincia di Biella. Dalle 10.30 alle 11.30, onori al Gonfalone della Città di Biella e al Prefetto di Biella; cerimonia dell’Alzabandiera, onore ai caduti con benedizione religiosa. Seguiranno interventi del Sindaco di Biella Marco Cavicchioli, del Prefetto di Biella Annunziata Gallo e del professor Roberto Perinu del Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe. In conclusione, onori al Gonfalone della Città di Biella e scioglimento dello schieramento. I cittadini sono invitati a partecipare.

Simmaco Cabiddu (Su Nuraghe Biella)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore