/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 08 marzo 2019, 18:16

#8Marzo - Paola Aglietta, AD di Italfin e primo amministratore donna al Santuario di Oropa

“Quando ho iniziato a lavorare come Amministratore Delegato i miei colleghi uomini erano stupiti, ma vedendo il mio metodo di lavoro la situazione si è subito normalizzata”

paola aglietta

Abbiamo le donne più istruite ma tra le meno occupate. Per le donne che puntano a diventare manager c’è una buona e una cattiva notizia: secondo alcuni rapporti l’Italia è tra i paesi con il numero più alto di iscrizioni femminili all’università, mentre la cattiva notizia è che siamo tra gli ultimi posti per l’occupazione femminile. Le quote rosa crescono, ma non abbastanza.

Nell’industria biellese spicca il nome di Paola Aglietta. Dal 1988 lavora nell’azienda tessile Italfil di Borriana, che la famiglia ha aperto nel 1968, diventandone amministratore delegato nel 2002. Grazie alla dedizione della famiglia Aglietta da oltre 50 anni l’azienda brilla per la qualità del prodotto e ciò la eleva tra i leader mondiali del settore. Italfil produce filati pettinati in lana per la produzione di indumenti tecnici sportivi e per l’intimo e calzetteria.  “Sono stata fortunata forse - spiega l’AD di Italfil -, non ho mai sentito discriminazioni di genere nel luogo di lavoro. Certo quando ho iniziato a lavorare come Amministratore Delegato i miei colleghi uomini erano stupiti, ma vedendo il mio metodo di lavoro la situazione si è subito normalizzata”.

Paola Aglietta si è distinta nel 2014 come una delle prime donne, insieme a Silvia Perona, ad essere ammesse nel consiglio di Amministrazione del Santuario di Oropa. Nel 2015 arriva ancora un successo, diventa Amministratore Delegato anche del Santuario di Oropa, non più solo dell’azienda di famiglia. “Non ho vissuto momenti discriminatori sulla mia pelle - conclude Paola Aglietta -, ma nel mondo del lavoro la differenza di genere è ancora oggi all’ordine del giorno, ne siamo tutti consapevoli”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore