Elezioni Comune di Biella

 / Newsbiella Young

Che tempo fa

Cerca nel web

Newsbiella Young | 07 marzo 2019, 18:13

I Campus, un approccio alternativo per scoprire il mondo universitario

Le esperienze degli studenti biellesi a Bardonecchia e Vercelli, con UPO Academy

campus universitario

Oltre al classico salone, in cui ogni Ateneo è presente con uno stand, e agli open day per chi intende frequentare un’Università sta prendendo piede un’altra forma di Orientamento.

Si tratta della formula del Campus: un periodo intensivo, di un durata variabile dal weekend alla settimana, durante il quale lo studente delle superiori può avvicinarsi alle tematiche del corso che lo interessa attraverso lezioni, incontri con esperti, dibattiti e esperienze di laboratorio. Essendo le lezioni proposte molto simili a quelle universitarie, questo è un ottimo modo per i ragazzi di sperimentare in prima persona ciò che si troveranno a dover affrontare dopo il liceo e di fare chiarezza sui loro progetti futuri. In queste ultime settimane alcuni studenti del Liceo del Cossatese hanno avuto la possibilità di frequentare due Campus di argomento scientifico: alcuni sono saluti a Bardonecchia, dove hanno seguito un Campus di matematica, fisica, astrofisica e scienze, altri sono stati selezionati per il progetto “UPO Academy” che si è svolto a Novara e Vercelli.

A Bardonecchia gli alunni hanno partecipato, in diversi momenti, ad Campus della durata di tre giorni, realizzati in collaborazione con l’Università e l’Osservatorio Astrofisico di Torino, che si sono svolti nel Villaggio Olimpico di Bardonecchia. L’esperienza si proponeva di avvicinare i partecipanti ad argomenti scientifici che attualmente vengono trattati nelle università, come la geometria non euclidea, le neuroscienze teoriche e la Network Theory: le lezioni erano tenute da ricercatori e da docenti universitari. Inoltre il programma prevedeva un seminario, una conferenza e per finire un pomeriggio libero, in cui i ragazzi hanno potuto trascorrere del tempo con coetanei che condividono i loro stessi interessi. Nel complesso chi lo sperimentato è tornato soddisfatto perché, oltre ad aver approfondito campi scientifici interessanti, sono appunto riusciti a mettere a fuoco il percorso di studi che vorranno intraprendere.

Alla fine di febbraio si è invece svolta la UPO Academy; si tratta anche qui di un campus scientifico, che è stato proposto dall’Università del Piemonte Orientale (UPO) a un gruppo selezionato di circa 50 studenti eccellenti provenienti dagli istituti della Regione. A differenza dell’altra proposta qui per gli studenti selezionati la partecipazione era del tutto gratuita. Insieme ai loro coetanei per cinque giorni Lorenzo e Alessandro, gli studenti del Liceo del Cossatese selezionati, hanno sperimentato una full immersion nell’ambiente dell’ateneo, spostandosi tra la sede di Novara e quella di Vercelli: tutti i giorni partecipavano ad attività di laboratorio affrontando argomenti diversi e inoltre è stata proposta una lectio magistralis tenuta da un professore di fama internazionale.

Uno spazio del progetto è stato dedicato all’analisi e alla condivisione delle esperienze condotte: alla fine dello stage ognuno ha esposto ai compagni le sue osservazioni e ricerche, anche sulla base di competenze apprese grazie ad un seminario sulla comunicazione precedentemente proposto. Alessandro e Lorenzo sono d’accordo nel giudizio pienamente positivo sulla settimana: un’esperienza molto stimolante e utile in ottica futura.

Matilde Bacco NBY

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore