/ EVENTI

EVENTI | 21 febbraio 2019, 20:00

Traghetti per la Croazia

Traghetti per la Croazia

La Croazia è una delle mete preferite da chi è in cerca di sole, mare e paesaggi meravigliosi; dalla caratteristica forma a mezzaluna, il Paese può vantare una fascia costiera lunga oltre 6.000 km fiancheggiata da tantissime isole bellissime, dalla natura incontaminata e dolcemente accarezzate dal mare Adriatico (se ne contano almeno 1.000 delle quali appena una sessantina sono abitate). Data la sua vicinanza via mare all'Italia, puoi comodamente raggiungere la Croazia per mezzo dei traghetti (o aliscafi se ti imbarchi a Venezia), che partono dai porti di Trieste, Pescara, Ancona e Bari e arrivano nelle località turistiche più note come Hvar, Brac, Korcula, Mljet, Vis e Pag.

Le traversate giornaliere sono numerose e in estate il servizio si intensifica ulteriormente con collegamenti diretti, sia diurni che notturni. Sono sei le Compagnie di Navigazione marittima che attualmente si occupano di collegare l'Italia con la Croazia, l'Istria e le isole maggiori di Krk e Cres: Snav; Blue Line; Jadrolinija (è una delle compagnie più antiche, con sede a Fiume e oltre ai traghetti utilizza i catamarani); Venezia Lines; Trieste Lines e Righetti Navi. Tutti i traghetti Croazia consentono l'imbarco di veicoli, che siano auto, moto o camper, ed è possibile prenotare una cabina, se si cerca un maggior comfort, un posto poltrona o semplicemente il passaggio ponte.

 
Sui traghetti non mancano possibilità di svago e servizi quali bar e caffetterie, ristoranti, self-service, zone relax, sale cinema, aree dedicate allo shopping e all'intrattenimento dei bambini. Nel caso si preferisca trascorrere il viaggio all'aperto, ci si può tranquillamente rilassare su una delle tante sdraio o panchine situate sui ponti esterni. Se opti per il viaggio di giorno, la traversata in traghetto dura in media 7 ore (ovviamente in base al luogo di partenza). Di notte invece il viaggio è più lungo per consentire lo sbarco nel porto di destinazione, in orari maggiormente adeguati ai passeggeri. 

Le linee di traghetti che collegano l'Italia con la Croazia partono dai porti di Ancona e Bari in direzione Spalato (Split), Zara (Zadar), Stari Grad (Hvar) e Dubrovnik. La traversata Ancona-Spalato è attiva durante tutto l'anno e viene incrementata con più viaggi, anche giornalieri, dal mese di aprile a quello di ottobre. Le tratte per Zara e Stari Grad funzionano invece solo d'estate. Dal sud Italia l'unico collegamento possibile è la tratta Bari-Dubrovnik attiva dal mese di marzo ad ottobre. Sempre in estate sono attivi dei collegamenti veloci dai porti di Cesenatico e Pesaro verso Lussino, Rab, Novalja, Rovigno e Zara.

Gli aliscafi, invece, collegano Venezia con la Croazia settentrionale; in media la navigazione dura 3 ore e mezza. A differenza dei traghetti, gli aliscafi compiono la traversata esclusivamente in orari diurni e non è possibile portare con sé il proprio veicolo. Tutte le Compagnie riservano speciali sconti se prenoti i biglietti su offertetraghetti.com e offerte vantaggiose in particolare se decidi di acquistare i biglietti on line. Al check-in per l'imbarco ricorda di presentarti con un documento di identità valido per l'espatrio. Inoltre, se hai un veicolo al seguito devi mostrare la carta di circolazione del mezzo.

 

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore