/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 12 febbraio 2019, 09:45

Donne e Vino. Una degustazione di FISAR Biella per celebrare le donne

fisar donne vino

Una serata all'insegna del vino, con cinque “produttrici donne" che racconteranno la loro passione per il vino durante l'evento organizzato dai Sommelier FISAR della Delegazione di Biella, venerdì 22 febbraio alle ore 20.30 nella Sala dell'Hotel Agorà a Biella.

Si vuole dare risalto all'attività "in rosa" del mondo vitivinicolo, in un interessante viaggio ricco di curiosità e sorprese. Si incontreranno giovani donne entrate nel mondo del vino per tradizione di famiglia, che ne hanno poi fatto un vero modo di vivere. Incontreremo zone e luoghi morfologicamente diversi: dal Canavese, terra di Erbaluce, con le Aziende Agricole di Ilaria Salvetti di Caluso, a Viverone da Elisa Pozzo; poi nell'alto biellese a Curino con l'Azienda "La Tur" di Claudia Guanci, fino ad arrivare al novarese prima a Maggiora nelle "Cantine del Castello" delle sorelle Conti e poi a Borgomanero all'Azienda Agricola "Madonna dell'Uva" di Elena Zanetta, con il principe dei vitigni: il nebbiolo! Nel percorso degustativo dei vini saranno abbinati formaggi, salumi ed un risotto tipicamente biellese al maccagno. La serata permetterà inoltre di presentare, con le parole di Gianni Moggio, "I am agricolo project", un gruppo solidale di piccoli produttori vitivinicoli che vede nell'unione una concreta e reciproca possibilità di aiuto.

Tre aziende di quelle presenti a “La Vite è Donna” sono legate a questo gruppo. Al piacere di degustare questi interessanti vini, si unisce il piacere di incontrare queste donne forti e determinate che nel mondo vitivinicolo stanno lasciando un’impronta di rilievo. Sono riuscite a farsi strada in un mondo vinicolo quasi prettamente maschile, con nuove e moderne scelte imprenditoriali, senza però dimenticare la tradizione dei loro padri. Insomma: una passione che con forza continua.

Per info e prenotazioni: Sig. Walter Caramel (Segretario di Delegazione) Cell. 333 6337596

I. P.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore