/ SPORT

SPORT | 10 febbraio 2019, 22:00

Sims e Stefanelli le stelle del successo con Legnano PAGELLE

Basket A2/ L'americano e il nuovo acquisto i migliori in campo al Forum, per l'Edilnol

Edilnol

Foto di Studio Fighera

Tutto è bene quel che finisce bene. Ma che fatica. Meritati comunque i due punti in palio oggi al Forum, per la Pallacanestro Biella che ha sconfitto sul 78 a 74 l'Axpo Legnano.

HARRELL (voto 7) - Ancora percentuali al tiro troppo basse (5 su 16). Ma nell’arco della gara si è fatto valere, anche a rimbalzo, dove ne ha presi ben 9. Prova ampiamente sufficiente, con qualche ottimo acuto.

VILDERA (voto 5) - Male al tiro (0/5). Bene i due tiri liberi finali che hanno chiuso la partita. Un po’ poco. Peccato perché arrivava da un buon periodo.

CHIARASTELLA (voto 7) - Bravo soprattutto a rimbalzo (ne ha presi 8). Tanto tempo in campo, segno della solida fiducia che il coach ha per lui (26 minuti e rotti). Poche fiammate in attacco. Ma non è lì che deve fare il suo mestiere. Sicurezza per tutti.

SACCAGGI (voto 6,5) - Alcuni canestri pesanti da ricordare. Ma diverse difficoltà a limitare Raffa e a dare il giusto ritmo alla squadra.

SIMS (voto 9) - Ennesima prova strepitosa (12 su 21 al tiro) per l’americano dell’Edilnol. Canestri a raffica e in momenti importanti. La sfida ora sarà riconfermare un giocatore che dall’inizio dell’anno sta facendo vedere cose egregie.

MASSONE (voto 6) - Prova con tanti errori e solo qualche acuto. Al tiro fa 1 su 5. Ma non è ancora del tutto recuperato. Ci va pazienza.

WHEATLE (voto 5) - Il fallo sul tiro da tre, nei secondi finali, a Raffa, poteva costare caro. Un’ingenuità, molto grave per un ragazzo che ha legittime grandi ambizioni. Anche durante la partita non ha mostrato tutte le sue potenzialità. A parte una schiacciata che valeva, da sola, il biglietto.

STEFANELLI (voto 9) - Prova maiuscola: canestri e pure un bel po' di difesa. “Ottima gara, lo dicono le statistiche e chiunque abbia visto il match” ha detto di lui Carrea in sala stampa. Il suo ingresso in rosa è ampiamente positivo per quanto lo riguarda. E' chiaro che la squadra deve però adattarsi ad un giocatore dalla forte personalità, che vuole essere protagonista.

CARREA (voto 7) - La squadra forse non ha preso nella giusta considerazione la sfida. Un po' l'ha anche ammesso lui stesso in sala stampa. La prova generale però è solida, soprattutto in termini di determinazione. Un elemento che in un torneo dove l'obiettivo è salvarsi, vale tantissimo.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore