/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 05 febbraio 2019, 09:38

Carla Becchi nuovo direttore amministrativo dell'Asl di Biella

becchi asl ospedale

È Carla Becchi il nuovo direttore amministrativo dell’Asl di Biella. Classe1964, genovese di nascita, ma biellese da sempre dove vive dal 1986, la dottoressa Becchi è stata nominata il 4 febbraio dal neo commissario dell’Asl Diego Poggio.  

Laureata in Giurisprudenza all’Università di Pavia, Carla Becchi conosce molto da vicino l’Asl di Biella, sua azienda di appartenenza. È qui, infatti, che nel 1991 ha iniziato a lavorare come collaboratore amministrativo per il Servizio Personale e successivamente, dal 1998, come dirigente occupandosi per altri tre anni sempre di Personale. Tra gli incarichi e le attività svolte negli anni successivi anche la gestione degli aspetti amministrativi della Direzione Medica Ospedaliera con il coordinamento di 70 collaboratori e con una attenzione specifica, dal 2009, agli aspetti amministrativi della libera professione.  

Il neo direttore amministrativo è in possesso dei requisiti previsti per la nomina e ha svolto incarichi di direzione tecnica amministrativa, da ultimo quello di responsabile della Struttura Complessa Personale. In questi ultimi anni ha, inoltre, curato direttamente la stesura e la procedura di approvazione dell’Atto Aziendale.   Molti anche i progetti nazionali ed internazionali seguiti; tra questi ricordiamo il percorso amministrativo delle sperimentazioni cliniche ospedaliere, collaborando nel 2014 con i medici della Medicina Nucleare per rispondere a una chiamata (call) per giovani ricercatori del Ministero della Salute, e il progetto europeo sull’Ospedale di Rigenerazione iniziato nel 2015 e concluso nel 2018 con l’approvazione dell’Europa, un progetto che ha visto l’ASL BI  capofila e che Becchi ha seguito come Lear, cioè responsabile degli aspetti economici e amministrativi.

Nel suo percorso ci sono anche alcune esperienze come docente: negli anni ’90 e negli anni accademici 2003 e 2004, presso la scuola infermieri dell’ASL di Biella, l’Università degli Studi di Novara, sede di Biella corso in Scienze Infermieristiche, su Aspetti giuridici della professione infermieristica, Diritto pubblico e Diritto del Lavoro.  

“Una professionista attenta – ha sottolineato il commissario Diego Poggio – che ben conosce la realtà dell’Asl di Biella e le politiche di gestione delle risorse umane. Sono certo  che saprà essere, come è sempre stata, un punto di riferimento per tutti i nostri professionisti”.    

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore