Elezioni Comune di Biella

 / Benessere e Salute

Che tempo fa

Cerca nel web

Benessere e Salute | 28 gennaio 2019, 09:30

Zumaglia: “Natura che Cura”, il progetto nazionale arriva alla scuola primaria

medicina naturale

L’importanza di adottare corretti stili di vita. È questo il centro dell’incontro con la dottoressa Graziella Rulli, previsto per lunedì 28 gennaio alla scuola primaria “Zumaglia” di Zumaglia. L’evento fa parte del progetto nazionale “Natura che Cura”, rivolto agli insegnanti, agli studenti dagli 8 ai 13 anni e alle loro famiglie. Obiettivo dell’iniziativa, organizzata da Amiot grazie all’apporto creativo di CivicaMente e con il contributo di Guna Spa, è di aumentare la conoscenza dei ragazzi sul tema prevenzioni delle malattie mediante l’adozione di corretti stili di vita e l’uso consapevole e appropriato delle medicine di origine biologico-naturale, specialmente in maniera preventiva.

Inoltre, lo scopo di questi incontri è di aiutare i giovani e le loro famiglie a comprendere le potenzialità dei rimedi naturali aumentando così l’indice di benessere della popolazione.
Ciò consente di fare in modo che gli adulti di oggi e di domani possano far luce su un argomento ancora poco conosciuto e possano prendere in considerazione una scelta responsabile a tutela della propria salute. 

Questa nuova edizione sarà caratterizzata da un kit multimediale che rende l’iniziativa ancora più “green”. Il materiale sarà utile anche ai medici esperti in medicina naturale per approfondire, insieme ai ragazzi e ai loro insegnanti, come le medicine complementari si rivelino essere una scelta più che dignitosa per l’uomo, contribuendo a sfatare i pregiudizi che attribuiscono a questi metodi una minore efficacia rispetto ai farmaci convenzionali.

Per sensibilizzare anche le famiglie, gli studenti porteranno a casa una documentazione informativa che illustra la genesi, l’uso e la validità delle medicine non convenzionali.

Per info: 800 385014 - naturachecura@medibio.it

Elena Landini - 3A Liceo Scientifico Avogadro

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore