Elezioni Comune di Biella

 / CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 23 gennaio 2019, 18:32

Scandalo cremazioni: Sale a 400 il numero delle denunce presentate da Codacons in Procura

Prevista anche l'integrazione della denuncia per quanto riguarda gli omessi controlli degli enti e soggetti preposti

Scandalo cremazioni: Sale a 400 il numero delle denunce presentate da Codacons in Procura

Questa settimana l'avvocato Alessandra Guarini consegnerà in Procura l'ultima tranche di denunce per il caso degli orrori compiuti nella gestione del tempio crematorio di Biella. Si tratta di altre 150 famiglie con un parente cremato nell'impianto gestito dalla Socrebi che si sono rivolte allo stesso avvocato Guarini ed al Codacons, il che porta il numero totale dei casi denunciati dal pool legale a circa 400.

Prevista anche l'integrazione della denuncia per quanto riguarda gli omessi controlli degli enti e soggetti preposti. Rispetto alle notizie circolate nei giorni scorsi Codacons e il pool di avvocati chiariscono che tutti i querelanti potranno prendere parte all’eventuale processo per ottenere, in caso di condanna, il risarcimento del danno patrimoniale e morale, a prescindere dall’eventuale ed ulteriore test del DNA che verrà effettuato solo su richiesta degli interessati, previa autorizzazione della procura all'esame delle ceneri; l’esame verrà condotto dal team di specialisti incaricati presso il laboratorio scientifico convenzionato.  

Comunicato Stampa Staff Giustizia Blog

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore