/ Cossato e Cossatese

Che tempo fa

Cerca nel web

Cossato e Cossatese | 22 gennaio 2019, 10:20

Movimento 5Stelle Cossato: in via Mazzini un punto d'incontro tra cittadini e attivisti

“Questa sarà la casa dei cittadini”. Così esordiscono gli attivisti di Cossato del MoVimento 5 Stelle alla presentazione della prima sede biellese del movimento creato da Grillo e Casaleggio

Movimento 5Stelle Cossato: in via Mazzini un punto d'incontro tra cittadini e attivisti

Una sede per coinvolgere i cittadini, un punto d'incontro per chi voglia informarsi sui programmi del M5S, e per chi voglia conoscere i candidati alle prossime amministrative di Cossato. Questo, in sintesi, lo scopo dell'iniziativa presentata ieri, 21 gennaio, dagli attivisti del movimento che hanno inaugurato la "casa dei cossatesi" come loro stessi la definiscono.

“Prima di tutto è un punto di riferimento per chiunque voglia dare un contributo attivo per Cossato, il territorio biellese e perché no anche per l’Italia - commenta Giovanni Zarrillo -  Ovviamente sarà anche la sede della lista civica a 5 stelle che proporremo come forza di governo a Cossato. Chiediamo anche per questo ai cittadini di partecipare direttamente alla vita cittadina.” 

“Vogliamo da subito rimarcare che, per aprire questi locali, non è stato usato un euro di soldi pubblici: le spese sostenute sono state completamente sostenute dagli attivisti - ribadisce Enrico Rossetto - Questo è lo spirito che ci muove: la visione di amministrazione della città certo compatibilmente con le possibilità economiche ma sempre e unicamente finalizzata al bene comune". 

“Un esempio di recupero delle risorse abbandonate con un basso impatto economico e frutto di una grande determinazione e impegno: una sedia a rotelle che abbiamo recuperato da un cumulo di rottami e rimessa completamente a nuovo. - aggiunge Massimo Filiberti - Questo è il nostro spirito, recuperare per rimettere in carreggiata tutto”

“Per troppi anni i commercianti sono stati usati come bancomat per coprire spese dell’amministrazione senza avere nulla in cambio - commenta Enrico Bortolotto - Le vie sono diventate spente con vetrine vuote e senza i cittadini che le frequentino. -17% di attività economiche dal 2009 ad oggi. È ora di cambiare rotta”

Mirco Squaiella invece punta il dito contro l’utilizzo delle risorse: “Nonostante le tante promesse, l’unico obiettivo raggiunto dalla giunta di centrodestra in 10 anni è la riduzione del debito. Il resto sono state tante parole e propaganda fatta sui giornali. Quando ci sentiamo dire che non ci sono soldi, vediamo poi progetti milionari prendere il via, come il campo in sintetico al Parlamento. Certo una bella iniziativa ma che dovrebbe essere subordinata ad altre priorità: abbiamo stabili scolastici al limite dell’agibilità, le buche in città sempre più grandi, l'illuminazione scarsa, la percezione di uno stato di abbandono ovunque. O peggio, ci sono tantissime famiglie faticano ad arrivare a fine mese. È giusto dirlo: le risorse ci sono ma vengono utilizzate, secondo noi, con delle scelte politiche errate.

“I parcheggi blu sono l’emblema di queste modalità approssimative - conclude Zarrillo - promettevano di eliminarli vista la sbagliata scelta del centrosinistra, ora la città ha 17 parcheggi liberi in meno in centro per una precisa scelta di Corradino, Moggio e Furno Marchese. Ognuno faccia le sue considerazioni”

La sede, oltre a essere un punto d'incontro, svolgerà anche una funzione locale informativa e di assistenza a riguardo delle iniziative per i cittadini, comprese quota 100, reddito di cittadinanza, microcredito e SOS Equitalia. Per qualsiasi informazioni sugli orari di apertura è possibile contattare il numero 015/9526844 o inviare una e-mail all’indirizzo info@cossato5stelle.it

c.s. M5S - cdc

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore