Elezioni Comune di Biella

 / Cronaca dal Nord Ovest

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca dal Nord Ovest | 21 gennaio 2019, 09:50

Alpinista ferito su una cascata di ghiaccio a Bellino, salvato dal soccorso alpino – Cronaca del Nord Ovest

Intervento anche in Val Germanasca per recuperare due escursioniste smarritesi durante una passeggiata

soccorso alpino alpinista

Si sono conclusi ieri sera due interventi notturni dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Il primo in Val Germanasca dove due escursioniste smarritesi durante una passeggiata hanno avuto bisogno di essere riaccompagnate a valle dopo l'arrivo delle tenebre. Sono state localizzate con precisione grazie all'sms locator, la tecnologia sviluppata dal soccorso alpino per ottenere le coordinate gps dagli smartphone degli utenti. In seguito sono state raggiunte dai tecnici a piedi che le hanno ricondotte illese a valle verso le 20 anche con la collaborazione dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e dei volontari Aib.

L'altro intervento, più complesso, si è svolto in Val Varaita, nell'alto vallone di Bellino, dove un uomo di 79 anni si è procurato un trauma alla caviglia durante una scalata sulla cascata di ghiaccio "Black marasma". L'allarme è stato lanciato dai suoi compagni intorno alle 17.30 quando la visibilità non consentiva più l'intervento dell'elicottero. Mentre i compagni procedevano con le calate dell'infortunato lungo la cascata ghiacciata, i tecnici del soccorso alpino si sono portati alla base del salto attraverso un lungo un sentiero di avvicinamento. Dopo aver stabilizzato l'uomo, lo hanno caricato sulla barella e ricondotto a piedi a valle dove lo attendeva l'autoambulanza per l'ospedalizzazione. La conclusione di questo secondo intervento è avvenuta verso le 21.30 con la collaborazione dei tecnici del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore