/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 20 gennaio 2019, 16:21

Meteo, prove di vero inverno in Piemonte

inverno biellese

Foto di repertorio

Nella giornata odierna un nucleo di aria gelida, staccatosi da una depressione nata sulla Groenlandia, si sta muovendo verso il Mediterraneo e comporterà un notevole calo delle temperature. Inverno che finalmente prova a fare sul serio, almeno per la prossima settimana, con minime abbondantemente sotto lo zero -4/5°e massime che non andranno oltre i 3/5°, ma sempre in un contesto di tempo soleggiato o al più nebbie sulle pianure. Nei giorni scorsi sono state fatte previsioni che dovevano trovar riscontro. Fare previsioni 6/7 giorni non garantisce un’assoluta certezza.

La meteorologia è una scienza con mille variabili e la nostra  penisola ha una particolare conformazione, dove neppure a 24 ore si ha la certezza del 95% dell'esattezza della previsione, soprattutto sulle precipitazioni, dove nel raggio di 50/70km si può passare dal nulla all'abbondanza. Il 100% ? Solo guardando fuori dalla finestra. Abbiamo le Alpi che fanno da sbarramento, gli Appennini che "dividono"  in due la penisola e una Pianura che permette grazie alle inversioni termiche, nevicate da "cuscino", che avvengono appunto solo in Pianura Padana. Nel resto dell'Europa di nord ovest e centrale soprattutto, il freddo al suolo viene eroso in poche ore. Abbiamo climi differenti tra alto Piemonte e Basso Piemonte.

Tutto questo contribuisce a rendere molto difficile, una previsione anche a 48 ore. Per mercoledì era prevista una nevicata consistente: ebbene da mercoledì scorso, quando si gridava alla nevicata "eccezionale"  ,ad oggi, domenica, il tutto si è trasformato nel nulla. Ripeto in due giorni qualcosa può ancora cambiare: si avrà, se siamo fortunati, una spolverata o un paio di centimetri. Ora i modelli prevedono neve abbondante per la settimana del 28 gennaio. Inutile dire che tutto quello che si scriverà prima di giovedì o venerdì prossimo sarà da rivedere.

Gianmarco Zo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore