/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 11 gennaio 2019, 11:22

Arrestato biellese, dovrà scontare 33 mesi in carcere per reati commessi in Veneto

I carabinieri hanno messo le manette ai polsi al 49enne ieri pomeriggio 10 gennaio.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

E' stato arrestato nel pomeriggio di ieri dai carabinieri di Biella, Vincenzo Vitale, 49 anni residente in città. L'uomo dovrà scontare in carcere due anni e nove mesi per reati contro la fede pubblica e il patrimonio, commessi a Schio nel lontano 2008. L'ordine di esecuzione è arrivato direttamente dal tribunale di Vicenza. Il biellese il 30 maggio 2008, dopo aver consumato una bibita in un bar, aveva pagato con una banconota da 50 euro falsa (reato di truffa). Inoltre una volta fermato in auto pochi giorni dopo, i militari avevano rinvenuto, nascosto nel mezzo, un navigatore satellitare per il quale gli era stato contestato il reato di ricettazione. Il Vitale ora si trova rinchiuso nel carcere di Biella. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore