/ Newsbiella Young

Che tempo fa

Cerca nel web

Newsbiella Young | 02 gennaio 2019, 07:00

Cosa resterà del 2018? Un’inchiesta degli studenti del Liceo di Cossato

Cosa resterà del 2018? Un’inchiesta degli studenti del Liceo di Cossato

Quali sono stati i fatti del 2018 che resteranno nella memoria collettiva? Abbiamo fatto questa domanda ai nostri compagni e circa 250 ci hanno risposto scegliendo il fatto più significativo in due diverse categorie: la prima, più seria, denominata “Cronaca, politica, attualità” mentre la seconda, più leggera, era “Moda, spettacolo e sport“.  

Al primo posto, riguardo gli avvenimenti della prima fascia, com'era facile immaginarsi, c'è il crollo del ponte Morandi di Genova, con il 50% dei voti. Quei due monconi sospesi sul vuoto e quelle 43 vittime difficilmente verranno dimenticate.   A seguire, vi è la pace tra le due Coree (17%). Sul gradino più basso del podio, abbiamo la formazione del nuovo governo italiano formata da Lega e Movimento 5 Stelle (10%).  

Continuando la classifica abbiamo, a pari merito, con il 4,3% dei voti, gli incendi che hanno distrutto e devastato la California a novembre, le foreste distrutte dalle alluvioni in Italia e lo scontro tra Italia e Unione Europea. Il quinto posto è occupato dal caso Cucchi, con il 3,5% delle preferenze. Per finire, al penultimo posto, vi è lo scandalo che ha interessato Asia Argento, con l’1,7% dei voti. E infine, a pari merito, vi sono, l'omicidio di Desiree e Pamela e l'arresto di Mimmo Lucano sindaco di Riace (0,9%).  

Un’annotazione. L’indagine si è chiusa un giorno prima della strage della discoteca di Corinaldo che per questo non appare tra gli eventi segnalati. Ad aprire la seconda classifica, abbiamo l'arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus, con il 30% dei voti. Dopo l’asso portoghese, troviamo il matrimonio dell'anno, quello tra il rapper Fedez e l'imprenditrice digitale, ormai sua moglie, Chiara Ferragni, con il 25%.  

Medaglia di bronzo va ad un evento triste, la morte, del fumettista, padre della Marvel, Stan Lee, che si è spento il mese scorso, alla veneranda età di 95 anni (15%). Quarto posto va alla morte del conduttore televisivo italiano Fabrizio Frizzi, mancato la scorsa primavera a causa di una lunga malattia (6,9%).   A seguire, a pari merito, con il 5,9%, abbiamo la distruzione del quadro di Banksy e l'altro matrimonio da favola di quest'anno, quello tra il principe Harry e l'attrice statunitense Meghan Markle.  

Meno importanti due eventi sportivi: con il 3,9% i mondiali di calcio vinti dalla Francia e con il 2,6% i mondiali di pallavolo maschili.   A chiudere questa classifica (0,9%), abbiamo il Festival di Sanremo 2018, condotto da Claudio Baglioni e la Kiki Challenge, fenomeno che ha spopolato durante tutta l’estate.  

Francesco Zoppello NBY

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore