/ Enogastronomia

Che tempo fa

Cerca nel web

Enogastronomia | giovedì 06 dicembre 2018, 08:00

A Bagneri torna la battitura delle castagne

A Bagneri torna la battitura delle castagne

Dopo aver “saltato” un anno, torna domenica 9 dicembre a Bagneri la battitura delle castagne, una attività che mette insieme montanari, custodi di antiche tradizioni, con i volontari e chi vorrà unirsi per rivivere insieme un momento ricco di tradizioni. Il ritrovo sarà alle 9 presso la Graa ad l’Aurelia (vicino alla Madonna del Piumin) dove da un mese sono state messe ad essiccare le castagne; guidanti dai residenti, e insieme a loro, si faranno la battitura e poi la cernita con vaglio e a mano, per ottenere le castagne bianche che da secoli rappresentavano un ingrediente dell’alimentazioni delle nostre valli.

Oltre a vivere questo momento che è anche di amicizia e condivisione, chi vuole potrà visitare l’Ecomuseo della Tradizione e Civiltà Montanara (cellula dell’Ecomuseo Valle Elvo e Serra e inserito nella Rete Museale Biellese) dove in particolare nella “sala del castagno” sono esposti attrezzi e oggetti legati alla cultura del castagno, con pannelli didattici e anche diverse ricette tradizionali. Volontari e abitanti pranzeranno insieme in semplicità, con chi vorrà unirsi (portando qualcosa per integrare il primo caldo); alle 15 ci sarà la Santa Messa nella chiesa parrocchiale di Bagneri. Info su www.bagneri.it o telefonando al 3396881717 (orari serali). Per altre info sull’essicazione e battitura delle castagne invitiamo a visitare il sito www.biellaclub.it dove in collaborazione con l’Associazione Biellaclub è pubblicata una pagina dedicata all’argomento.

Note: per raggiungere Bagneri, si consiglia di passare dal Tracciolino, passando da Santuario di Graglia, Bossola, poi a destra (direzione Oropa) per circa 4km, fino al tabellone sul Tracciolino che indica Bagneri; da qui si scende a piedi, su mulattiera, alla Madonna del Piumin, e alla vicina Graa dove si svolgerà la battitura; appena più giù si arriva al borgo e alla chiesa (5-10 minuti).

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore