/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 05 dicembre 2018, 11:18

Seriali finti tecnici dell'Enel bloccati dai carabinieri

Brillante operazione dei carabinieri di Cossato che ha portato al fermo di due zingari residenti nel campo nomade di Torino.

Seriali finti tecnici dell'Enel bloccati dai carabinieri

Sono stati bloccati dai carabinieri di Cossato, con a capo il 53enne capitano Sergio Siddi, la coppia di truffatori (falsi tecnici dell'Enel) già noti in tutto il nord Italia per aver messo a segno numerose truffe e protagonisti nel Biellese per aver tentato il raggiro ai danni di un'anziana di Brusnengo. Per loro è stato emesso un ordine di custodia cautelare con obbligo di dimora al campo nomadi di Torino. La coppia di zingari, L.S. di 49 anni lui e R.D. di 48 lei, è pluripregiudicata e residente a Torino.

L'OPERAZIONE. La loro auto, una Opel turbo, modificata meccanicamente, è stata notata a Cossato viaggiare con targa falsa. E' iniziata così l'operazione dei militari con pedinamenti, appostamenti fino ad identificare i truffatori e bloccare l'auto da tre pattuglie. Nel biellese la coppia aveva tentato una truffa, sempre fingendosi tencici dell'Enel, ad un'anziana di Brusnengo. La donna però non era cascata nel loro tranello e non aveva preso i gioielli e l'oro dalla cassaforte, lasciando così a "bocca asciutta" i truffatori. Per la coppia di truffatori è stato emesso un ordine di custodia cautelare con obbligo di dimora al campo nomadi di Torino.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore