/ Newsbiella Young

Che tempo fa

Cerca nel web

Newsbiella Young | domenica 04 novembre 2018, 07:50

Studenti, atleti e dimostratori. Aggiornamento di atletica a Formia

Studenti, atleti e dimostratori. Aggiornamento di atletica a Formia

Si è tenuta a Formia dal 26 al 28 ottobre la seconda parte del corso di aggiornamento di atletica leggera; anche quest’anno c’era la possibilità per gli insegnanti di presentare la candidatura di due allievi, un ragazzo e una ragazza, che partecipassero in qualità di dimostratori Per  l’occasione sono stati tre giorni presso il Centro di Preparazione Olimpica i biellesi Adelaide Agliaudi (3 Liceo Sportivo) e Alessio Crosa (4 C Liceo Scienze Applicate) entrambi praticanti l’atletica.

Sono stati tre giorni molto intensi, tra lanci (disco e giavellotto), salti in elevazione, salti in estensione, corse veloci e staffette, ma la condivisione della fatica con altri atleti-studenti provenienti da tutta Italia ha reso l’esperienza indimenticabile. Tra gli ottanta insegnati selezionati, vi era anche un personaggio eccezionale: Sara Simeoni, in veste di professoressa di una scuola media della provincia di Verona. Era il 1978 quando l’atleta stupì il mondo con un salto di 2 metri e 01: oggi, a distanza di 40 anni, la sua immagine che passa quell’asticella è nella memoria di tutti.

“Più di una foto sono state scattate – spiegano - l’abbiamo abbracciata e baciata perché un personaggio come lei non si incontra tutti i giorni: è disponibile, sorridente e ironica; si è messa alla prova insieme a tutti noi e ha salutato i ragazzi molto affettuosamente così: “Mi raccomando fate i bravi, continuate a fare atletica, impegnatevi nel raggiungere i vostri obiettivi”. E’ stato un incontro prezioso e unico, come lei”. L’opportunità dell’esperienza a Formia nasce da un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro; nei prossimi mesi, sia Adelaide che Alessio dovranno completare il lavoro con 30 ore di affiancamento ai tecnici presso le rispettive società sportive, un modo diverso di vivere l’atletica e, insieme, la possibilità di diventare, in futuro, istruttori a loro volta.  

Redazione NBY

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore