/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | venerdì 26 ottobre 2018, 18:00

Cosrab: Affidata a Seab la raccolta rifiuti per tutti i Comuni Biellesi

Il Presidente Michele Lerro: "Con un unico gestore vogliamo rendere il servizio più efficiente e razionalizzare i costi"

Marampon e Lerro - Foto di repertorio

Marampon e Lerro - Foto di repertorio

Seab è il gestore unico della raccolta dei rifiuti urbani su tutto il Biellese.

E' quanto ha deciso l'assemblea dei Comuni consorziati Cosrab nella riunione di giovedì 25 ottobre, che ha approvato il contratto di affidamento in house del servizio a SEAB dal prossimo 1 novembre al 31 dicembre 2024. "E' stata un'assemblea sofferta, - racconta il Presidente Cosrab Michele Lerro - perché abbiamo dovuto mettere in discussione la richiesta di rinvio dell'approvazione del contratto, avanzata dal Comune di Ponderano, il quale lamentava di non avere avuto tempo di visionare la documentazione contrattuale, nonostante che questa fosse in deposito nei nostri uffici e pubblicata sul nostro sito da una settimana". La mozione ponderanese è stata respinta dall'assemblea che ha condiviso le motivazioni contrarie di Cosrab: "Ho ricordato ai Comuni l'importanza dell'approvazione del contratto di affidamento - continua Lerro - in quanto, nelle prossime settimane, gli stessi enti dovranno predisporre i piani finanziari relativi al 2019, i quali richiedono dati che soltanto un contratto approvato può fornire. L'eventuale rinvio avrebbe creato problemi nella predisposizione dei piani finanziari".

Seab acquisisce il servizio di igiene urbana anche per i 13 Comuni della Valle di Mosso, attualmente gestiti da De Vizia, la quale ha chiesto ed ottenuto una proroga di due mesi. "Questa richiesta è relativa alle necessità di dismettere il capannone, di definire le questioni con il personale, e di chiudere il contratto con Cosrab, che dura da 18 anni. - spiega Lerro - In rispetto della correttezza contrattuale, abbiamo concesso a De Vizia una proroga fino al 31 dicembre in relazione ai 13 comuni serviti fino ad ora, che passeranno a Seab il 1 gennaio 2019". Dal prossimo anno, Seab avrà la gestione dei rifiuti urbani su tutto il Biellese per 6 anni, con opzione per il settimo: "La scadenza è il 31 dicembre 2024, - precisa Lerro - con possibilità per Cosrab e Comuni di prorogarlo fino al 31 dicembre 2025".

Il contratto di affidamento in house a Seab costituisce un obiettivo raggiunto per Cosrab: "Un risultato positivo ed importante - commenta il Presidente Lerro - perché uniforma la gestione del servizio su tutti i 78 comuni della provincia. Grazie al lavoro di tecnici ed avvocati, abbiamo attestato che Seab ha i requisiti giuridici per ricevere l'affidamento in house, e che possiede i requisiti di efficienza, efficacia ed economicità del servizio, in quanto i costi di Seab sono in linea con quelli di gestione di raccolta urbana del libero mercato. Con un unico gestore su tutto il territorio, vogliamo razionalizzare e contenere i costi per realizzare economie di scala, in un ottica di efficientamento del servizio".

Il Presidente di Seab, Claudio Marampon, parla di operazione riuscita con grande soddisfazione: "L'azienda cresce e siamo contenti di aver concluso questo contratto per 7 anni".


Alessandro Bozzonetti

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore