/ COSTUME E SOCIETÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

COSTUME E SOCIETÀ | lunedì 17 settembre 2018, 16:26

Biellese Misterioso al Santuario di Oropa

Biellese Misterioso al Santuario di Oropa

Prosegue la collaborazione tra la compagnia Teatrando e il team di “Biellese misterioso”. La nuova tappa delle visite teatralizzate nei luoghi più suggestivi del territorio, alla scoperta di personaggi e leggende, storie sconosciute e vicende dimenticate, sarà il Santuario di Oropa in un appuntamento che sarà proposto sabato 22 e domenica 23 settembre.

Lo sapevate che nel giorno dell’inaugurazione, il 14 luglio del 1911, il trenino della Biella-Oropa deragliò in una curva poco prima di fare il suo ingresso trionfale al Santuario? È questo episodio, uno dei tanti che, recuperati negli archivi di Oropa, saranno messi in scena dagli attori di Teatrando, a ispirare il titolo del nuovo appuntamento di “Biellese misterioso”. Ma in “DeragliandOropa” il concetto del “deragliamento” assumerà anche altri significati. Le scene si susseguiranno infatti senza un preciso ordine cronologico e sarà quindi un continuo entrare ed uscire dai binari del tempo. I partecipanti saranno inoltre condotti dagli attori lungo un itinerario, tanto affascinante quanto impegnativo, che li porterà a deviare dai consueti percorsi dei visitatori, per seguire invece un divertente e disorientante zigzagare tra scale, gallerie, chiostri e sotterranei, esplorando luoghi forse mai visti prima e ammirando scorci insoliti e sorprendenti.

Come prevede il format di “Biellese misterioso”, progetto nato da un’idea di Elena Serrani (guida turistica), Carlo Bozzalla Pret (Touring Club) e i blogger Gian Luca Sgaggero e Lele Lattarulo (Viaggia e Scopri – Italia Blog Tour), in questa particolare visita guidata, le storie e i personaggi del passato prendono vita, grazie agli attori, nei luoghi stessi in cui avvennero. I testi delle scene (tredici in tutto) sono stati scritti da Danilo Craveia, archivista del Santuario di Oropa, che ha rielaborato parte di un enorme e prezioso patrimonio di memorie. Tecnici, registi e attori di Teatrando hanno trasformato questo affascinante materiale in azione viva. Muovendosi nello spazio e tra i secoli, i visitatori assisteranno all’attesa per il primo viaggio della Funivia e allo sfortunato debutto del trenino, ascolteranno le parole di tre aspiranti Figlie di Maria e delle ragazze che, tra fede e superstizione, sperimentavano una sorta di rituale della fertilità, incontreranno, tra gli altri, la “Vecchia del faggio” e Anna Ludovica Bruco, Monsignor Losana e Guglielmo Marconi.

L’appuntamento è al piazzale della Funivia. I gruppi partiranno ogni 20 minuti: sabato 22 dalle 19.30 alle 22.10, domenica 23 dalle 18.30 alle 20.50. Info: 333.5283350 oppure www.biellesemisterioso.it.  

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore