/ SPORT

SPORT | 14 settembre 2018, 16:15

Alberto Gilardino in città. Riccelli: "Il sogno è vederlo presidente onorario della Biellese"

Alberto Gilardino in città. Riccelli: "Il sogno è vederlo presidente onorario della Biellese"

Visita a Biella per Alberto Gilardino, il 36enne attaccante cossatese attualmente svincolato che ha vestito in passato le maglie di Milan, Parma, Fiorentina e Bologna oltre a diventare campione del mondo con l'Italia nel 2006. Il "Gila", che sta decidendo se continuare a giocare o iniziare ad allenare dopo aver frequentato il corso per tecnici a Coverciano, ha incontrato il presidente della Biellese, Lino Riccelli, e il tecnico Maurizio Braghin che lo lanciò nel calcio di alto livello con la maglia del Piacenza. Nel pomeriggio possibile una visita a sorpresa per l'Open Day della Scuola Calcio da lui creata a Cossato. 

"Sicuramente verrà a vederci durante la stagione - ha spiegato Riccelli a Newsbiella - speriamo nel corso dell'anno di poter organizzare delle partite amichevoli di alto livello grazie alle sue conoscenze e a suoi ex compagni di squadra. Ma è impensabile averlo come giocatore. Il mio sogno, tra qualche anno, è di averlo come presidente onorario della società". 

l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore