/ ECONOMIA

Che tempo fa

Cerca nel web

ECONOMIA | venerdì 14 settembre 2018, 08:00

Casa del Consumatore, parte l'Operazione “Libero dai Debiti”

Casa del Consumatore, parte l'Operazione “Libero dai Debiti”

In questo momento di crisi economica, ci sono molte famiglie che si trovano a fare i conti con i debiti, grandi o piccoli, contratti spesso a causa della crisi. I debitori molte volte non hanno una giusta strategia per affrontare i propri creditori, pertanto rischiano di vedere svanire i sacrifici di una vita. Non tutti sono a conoscenza che all'asta, se l'immobile pignorato viene venduto per una cifra inferiore all'ammontare del debito vantato dalla banca, la differenza viene comunque richiesta al debitore il quale si vede pignorare il quinto dello stipendio o della pensione, oppure il conto corrente o altri beni. Ogni consumatore che si trova in una situazione debitoria ha dei doveri, ma anche dei diritti da far valere. Proprio a fronte di ciò, l'Associazione “La Casa del Consumatore”, ha promosso, in tutta la Regione Piemonte, la campagna "Libero dai Debiti".

Dell’iniziativa ne abbiamo parlato con la responsabile della sede di Biella, Veronica Rollero, che con il proprio team di esperti, aiuta le famiglie ad affrontare il grande problema dei debiti: “La Casa del Consumatore assiste, con i propri consulenti, chi si trova in una situazione di crisi economica e che, se non assistito e consigliato, rischia di avvitarsi su sé stesso senza trovare la via d’uscita dai debiti.” Spiega Veronica. “Con chi si trova in una situazione debitoria, procediamo con una valutazione complessiva del debito, controlliamo e verifichiamo i contratti di finanziamento e mutuo per accertare la presenza di eventuali anomalie ed analizziamo, con il debitore, le motivazioni che lo hanno portato a non poter pagare banche e finanziarie. Una volta fatto il punto della situazione, procediamo con tutte le operazioni necessarie, per esempio saldo a stralcio, oppure vendita assistita, o ancora piani di rientro, affinché il debitore e la propria famiglia possano tornare ad essere sereni e liberarsi dai debiti. Il solo fatto di rapportarci direttamente con le società di recupero crediti, al posto del consumatore, toglie un grande peso emotivo ai nostri Associati che non sono più pressati direttamente da telefonate e recuperatori del credito, a volte molto aggressivi.”

Nel caso in cui un immobile, che il debitore vorrebbe vendere ma, per colpa della crisi, non riesce a vendere in quanto il suo valore non copre il debito con la banca, verrà trattato da “La Casa del Consumatore” seguendo uno schema ben preciso: “Quando si è deciso, con il debitore, la vendita dell'immobile, assistiamo i nostri associati con i migliori operatori del settore immobiliare, convenzionati con la nostra Associazione, per ottenere la giusta valutazione del bene ed evitare operazioni di speculazione sullo stesso. Il nostro intervento inoltre mira ad ottenere un forte sconto dall’istituto di credito. Il saldo e lo stralcio sono possibili anche su case o beni che siano già stati pignorati dai creditori, anche se sono state fissate le aste immobiliari.”. Con l’intervento del “La Casa del Consumatore”, Associazione a difesa dei Consumatori ed Utenti, riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico, il debitore avrà un’assistenza totale per definire la propria posizione con i propri creditori.

Per informazioni ed un consulto gratuito, potrete contattare “La Casa del Consumatore” a Biella, in via Don Luigi Sturzo 37. È consigliato concordare un appuntamento telefonando al numero 015 8494159 oppure scrivendo a veroinfo@libero.it, o sulla pagina di Facebook "Casa del Consumatore Biella".  

I. P.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore