/ CSEN News

Che tempo fa

Cerca nel web

CSEN News | martedì 03 luglio 2018, 07:20

Karate Do tra le rovine del Castello di Vintebbio

Un'altra entusiasmante iniziativa organizzata dalle ASD Mushin e Fudoshin, associazioni affiliate CSEN, Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.  Nella giornata di domenica 1 luglio, presso le rovine del castello di Vintebbio, circa 70 karateka di tutte le età hanno partecipato ad un raduno di Karate Do, con tre ore di allenamento in una location decisamente insolita, ma sicuramente molto caratteristica.

Tra le antiche mura sono state utilizzate quattro aree di allenamento con materie di studio diverse: nella prima si è lavorato sulle combinazioni di tecniche a vuoto su un terreno irregolare e poco pianeggiante; nella seconda, sulle applicazioni con avversari delle principali forme tradizionali che solitiamente si allenano a vuoto; nella terza invece, i ragazzi hanno avuto una breve infarinatura sull'utilizzo di un'antica arma bianca giapponese, il Nunchaku, due bastoni corti legati da una corda; nel quarto gli studenti hanno lavorato sulla respirazione e sui vocalizzi, detti Mantra, beneficiando delle vibrazioni sonore generate da un grande assortimento di campane tibetane.

A dirigere l'evento sono stati i direttori tecnici maestri di 5° Dan Marcolin Dennis, Toniolo Marco e Rampa Sonia e, a rotazione, i giovanissimi addestratori Caparoni Chiara, Ubertino Rosso Andrea e Chilò Erika.  L'iniziativa è stata programmata con cura, rendendo la giornata molto entusiasmante. Come per manifestazioni simili organizzate in passato, c'è solo un aspetto che resta sempre invariato, forse l'aspetto più importante: il sorriso dei partecipanti e di tutti gli accompagnatori al termine di ogni allenamento.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore