/ SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | giovedì 21 giugno 2018, 07:30

Trofeo A112 Abarth Yokohama: sono gli 15 equipaggi in lizza al Lana Storico

Trofeo A112 Abarth Yokohama: sono gli 15 equipaggi in lizza al Lana Storico

Sarà sicuramente un Rally Lana Storico combattuto dal primo all'ultimo dei quasi 125 chilometri di prove speciali, per i quindici equipaggi iscritti alla quarta delle sei gare in programma nell'edizione 2018. Sulle tecniche e spettacolari strade biellesi che ospitano per la sesta volta il Trofeo, si prospetta un nuovo scontro diretto tra i primi cinque della classifica assoluta, che dopo i primi tre rally disputati, sono racchiusi in undici punti. Ma non saranno solo loro ad infiammare il rally piemontese.I primi a scendere dalla pedana di partenza saranno i vicentini Raffaele Scalabrin ed Enrico Fantinato, attuali leader della classifica i quali punteranno sicuramente a bissare la bella vittoria del 2017, la prima della carriera; dovranno però fare i conti coi detentori del titolo, i trevigiani Luigi Battistel e Denis Rech che cercano di sicuro il terzo sigillo dopo le vittorie al Vallate Aretine e Campagnolo.

Alla caccia di punti pesanti anche gli elbani Riccardo Galullo e Roberto Pellegrini che affrontano per la prima volta il "Lana", tallonati in classifica dai veronesi Pietro Baldo e Davide Marcolini che vorranno rifarsi della delusione dello scorso anno. Tutti, però dovranno vedersela coi piemontesi Filippo Fiora e Carola Beretta in serie positiva grazie ai due recenti podi e galvanizzati dal fatto di correre sulle strade di casa. Di certo non starà a guardare, il ligure Enrico Canetti navigato dal locale Marcello Senestraro e ad inserirsi nella sfida per la vittoria ci proverà di sicuro il perugino Giorgio Sisani, seppur virtualmente tagliato fuori dalla rincorsa al Trofeo vista l'unica sfortunata partecipazione al Campagnolo: sul sedile di destra ritroverà la friulana Marsha Loredana Zanet.

Hanno saltato le prime tre gare il piemontese Maurizio Cochis e la valdostana Milva Manganone, ma a Biella marcheranno la prima presenza stagionale nel Trofeo e sarà logico aspettarsi la ricerca del poker di vittorie dopo i successi consecutivi dal 2014 al 2016 e dalla vicina Val d'Aosta si presentano al via Giacomo Domenighini e Thierry Cheney navigati rispettivamente da Paolo Corinaldesi e Vincenzo Torricelli. L'elenco vedem poi, altri due equipaggi vicentini: quello formato da Giancarlo Nardi e Paola Costa e il secondo composto da Nicola Cazzaro e Nicola Rizzotto; a Biella torna in gara anche il bresciano Fabio Vezzola navigato dalla vicentina Lisa Filippozzi e a chiudere l'elenco, troviamo due nuovi equipaggi all'esordio assoluto nel Trofeo e nelle auto storiche; sono entrambi piemontesi e i due piloti hanno corso qualche gara del Campionato A112 Abarth dei primi anni '80. Il primo è Dario Valentino Craveri in coppia con Erika Picco su una versione "Gruppo A", mentre il secondo è Maurizio Ribaldone che al suo fianco avrà Eraldo Botto.

L'appuntamento è per la mattinata di sabato 23 giugno per le operazioni di verifica che si svolgeranno presso l'Agorà Hotel e nella vicina Piazza Vittorio Veneto. Alle 15.30 la partenza della prima tappa che per le A112 propone tre prove alla luce dei fari supplementari sulle sei di giornata, considerato il fatto che partiranno in coda al rally; domenica 24, rush finale con gli ultimi quattro tratti cronometrati prima della pedana di arrivo a "Gli Orsi": arrivo a partire dalle 13.33 e premiazioni sul palco. 

Comunicato stampa Trofeo 112 Abarth Yokohama - l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore