/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 14 giugno 2018, 15:55

Sabato l’inaugurazione dell’opera Avis Le Geometrie della Vita FOTOGALLERY

In occasione della Giornata Mondiale del Donatore sarà presentata un'opera con al centro il messaggio della Vita, sia essa l'uscita dalla malattia o dalle mura carcerarie

Sabato l’inaugurazione dell’opera Avis Le Geometrie della Vita FOTOGALLERY

Nei giorni scorsi sono partiti i lavori di installazione dell'opera "Le Geometrie della Vita" realizzata per Avis dalla sezione carceraria del liceo artistico "G e Q Sella" di Biella. L'inaugurazione dell'opera è programmata per sabato 16 giugno alle ore 17 in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue che cade ogni anno il 14 giugno, giorno di nascita del biologo austriaco Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni.

Il titolo "Geometrie della Vita" è stato scelto per rappresentare le diverse forme che sono visibili nella rotatoria e legate ad un unico fine: la vita. Da un lato la donazione di sangue per alleviare le sofferenze degli ammalati, dall'altra il ritorno alla vita dopo la pena in carcere, completamento di un percorso riabilitativo che porti a riacquistare la libertà sinonimo di vita vera. E così si fondono il cerchio della rotonda stessa , la sinuosità delle 5 aiuole di rose impreziosite dal rosso brillante delle 35 gocce in legno realizzate dagli allievi, per terminare poi con il parallelepipedo centrale decorato con gocce in terracotta in rilievo ed altre intagliate nel legno e visibili alla sera grazie all'illuminazione interna.  

A coordinare l'ideazione e la realizzazione dell'opera è stato il prof. Giuseppe Castellano del Liceo Sella che tramite le ore di laboratorio in carcere è riuscito a realizzare l'opera in tempi ristretti.   Siamo molto soddisfatti del risultato è il commento di Lorenzo Tivelli, presidente della sezione Avis di Biella: "in questo modo portiamo a compimento l'allestimento della rotatoria gestita grazie all'impegno dei volontari delle 4 sezioni biellesi. E' il nostro modo di testimoniare attenzione e impegno nei confronti di una struttura che i Biellesi sentono propria nel vero senso dalla parola e alla quale contribuiamo prima con le donazioni di sangue dei volontari e poi con questo piccolo impegno di cura del verde"  

Nella stessa giornata l'Avis consegnerà nel corso di una festa al Relais Santo Stefano di Sandigliano le benemerenze a oltre 700 donatori premiati. Il programma è on line su www.avisbiella.it ed è previsto un servizio navetta da Biella anche per la successiva serata musicale aperta a tutti a ingresso libero.  

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore