/ COSTUME E SOCIETÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

COSTUME E SOCIETÀ | mercoledì 13 giugno 2018, 07:20

Canti delle Mondine, trattori d’epoca e rapaci alla Sagra del Torcetto d'Oro

Canti delle Mondine, trattori d’epoca e rapaci alla Sagra del Torcetto d'Oro

Mancano meno di 15 giorni all'attesissimo evento “Sagra del Torcetto d'Oro”, organizzato dalla Pasticceria Massera.  Un evento di 3 giorni ricco di appuntamenti, a partire da venerdì 22 giugno. Gli allievi adulti di Opificiodellarte "impastati" dalle sapienti mani dei registi Cece Demaria e Noemi Iuvara, sapranno regalare una dolcissima serata all'insegna del divertimento e delle emozioni che ci legano a questo straordinario prodotto, da sempre collegato all'idea di famiglia, convivialità e tradizione.  Andrà in scena “TorcetTiamo”, uno spettacolo leggero e divertente che mette in primo piano il Torcetto, dalle origini ai giorni nostri. Incredibili personaggi si sfideranno in un coinvolgente e "gustoso" gioco. Insomma, sarà uno spettacolo tutto da degustare.

 A seguire, in tarda serata, ci sarà bruciatura del «Torcetto d'oro»: verrà creato un grande torcetto di spighe di grano, che verrà bruciato in segno di augurio.  Sabato 23 giugno sarà la volta delle "Mondine". I loro canti sono stati la colonna sonora di intere generazioni, la memoria storica della nostre radici popolari. L'intento di questo progetto è proprio quello di salvaguardare le canzoni della nostra terra mediante il bel canto riproposto con arrangiamenti e nuove sonorità al passo con i nostri giorni, per trasmettere alle nuove generazioni questo immenso patrimonio artistico-musicale, rendendolo sempre vivo. Il trio vocale è composto da Letizia Borgaro, Barbara Leva e Josianne Pinet. L'idea è stata quella di affidare ad un trio vocale femminile l'interpretazione della cultura folkloristica popolare italiana riprendendo le canzoni dell'antica cultura contadina.  Domenica 24 giugno sarà una giornata ricca di incontri. Aprirà la domenica una corsa (competitiva e non) di 13 km, facente parte del Trittico“Tra storia & Sapori d'Eccellenza”. Il primo appuntamento dei tre incontri che darà la possibilità di ammirare i bellissimi paesaggi dei paesi di Sala Biellese e Torrazzo.

La giornata proseguirà con l'esposizione di trattori d'epoca a cura del Club "Cavalli d'Acciaio" e con l'esposizione di auto e moto d'epoca a cura del Club “AMSAP Auto Moto Storiche Alto Piemonte”, associazione senza fini di lucro che si rivolge a tutti i possessori ed appassionati di veicoli storici.  Per tutta la giornata i piazzali della pasticceria ospiteranno "I Figli del Vento", allevamento amatoriale di rapaci, con cui si potranno ammirare esemplari di aquile reali, gufi reali del Bengala e falchi di Harris. 

Sarà presente “La ca’ Granda” di Strambino, che racconteranno la storia e faranno dimostrazioni di molti mestieri storici, come la battitura della falce (che verrà eseguita un artigiano di novant’anni), la fabbricazione del sapone, il bucato con la cenere, la fabbricazione del burro, il percorso del mais (spannocchiatura, confezionamento dei mess, sgranatura) con un esperto che illustrerà le varie qualità di mais, il commercio del bestiame con garzone e forbici per la marcatura, l’operato di un ombrellaio con il proprio apprendista e gli strumenti del 1800.  Le Pro-Loco di Sala Biellese, Zubiena,Torrazzo e Arci amici di Bornasco, prepareranno un ottimo pranzo. A chiudere la manifestazione, un “dolce torcettoso” a sorpresa.  

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore