/ Benessere e Salute

Che tempo fa

Cerca nel web

Benessere e Salute | mercoledì 13 giugno 2018, 11:14

Benessere e salute: Biella, a Città Studi il primo My Wellness Day FOTOGALLERY

Foto Giuliano Fighera

Sabato 9 giugno a Città Studi di Biella si è svolto il primo My Wellness Day, corso di benessere psicofisico organizzato dall'Associazione Culturale Sinergia del Benessere di Cossato.  

Durante la giornata, vari professionisti che promuovono il benessere e la prevenzione delle malattie che affliggono il nostro secolo, hanno divulgato le loro conoscenze e competenze maturate in anni di studi specifici e di formazione sul campo. Gli oltre cento partecipanti hanno seguito con grande interesse gli argomenti trattati e hanno appreso come migliorare le proprie abitudini e quindi raggiungere la migliore versione di sé. A dare il benvenuto è stato Lorenzo Bidese, che da oltre 8 anni partecipa e organizza convegni sul benessere psico-fisico” e che ha  gestito tutto il corso in qualità di moderatore.

Il primo intervento è stato affidato al dottor Giordano Fanton, medico chirurgo specializzato in oftalmologia, che ha illustrato in modo chiaro ed efficace l'importanza di salvaguardare il sistema visivo che è l'organo di senso su cui si fondano, fin dalla prima infanzia, tanto le esperienze conoscitive quanto le relazioni interpersonali. L'efficienza dell'analisi spaziale è quindi un elemento imprescindibile non solo per l'indipendenza dell'individuo, ma anche e soprattutto per il benessere psicofisico. La relazione si è soffermata anche sulle nuove frontiere legate al microbioma del sistema oculare.  

Il corso è quindi proseguito con l'intervento della dottoressa Cristina Sebastianelli, farmacista e naturopata, che ha illustrato l'importanza dell'acqua: “H2O” è una formula semplice, conosciuta e importantissima, anzi fondamentale per la vita e il mantenimento dell'equilibrio elettrochimico dell'organismo. Sulla base di tale affermazione è stato  spiegato come utilizzarla, quale acqua utilizzare, come riconoscere una buona acqua, come migliorare l'acqua soprattutto quando è quella destinata a dissetare. Paolo Vergnaghi, si è definito semplicemente “contadino”, ma il suo intervento ha emozionato tutti i presenti. Vivere nella natura e della natura non è semplice... Paolo è riuscito con il suo modo accattivante a coinvolgere tutti i corsisti in un'analisi quasi utopistica di come potremmo nutrire il nostro corpo e la nostra mente in modo veramente naturale. Il dottor Antonio Fanciullacci di Empoli, medico di medicina generale e presidente SIMG Empoli che raggruppa oltre 70 medici nell'ambito della medicina generale, ha parlato di nutrigenomica: la scienza che ci dice quali cibi ci fanno bene, quali scelte gastronomiche prediligere e il perché, anticipando già alcuni elementi relativi alle esigenze nutrizionali dettate dal microbioma intestinale.  

Prima della pausa pranzo, uno degli interventi più attesi, quello del dottor Emanuele De Nobili di Merano esperto di Microbioma e Microbiota intestinale. Le nuove frontiere della medicina moderna a livello mondiale hanno ormai dimostrato come tutti gli “ospiti” (batteri, funghi e virus) presenti nel corpo umano siano da considerare come un nuovo organo vitale. Essi influiscono in modo diretto sul benessere di tutti e possono essere causa o concausa delle malattie che affliggono il nostro secolo. Quanto illustrato e dimostrato dal dottor De Nobili attraverso dati oggettivi, test e studi delle più importanti università al mondo, ha permesso a tutti di prendere atto di tale rilevanza. Non sono mancati suggerimenti sull’alimentazione e sull’integrazione alimentare naturale che possono aiutare ad occuparsene e a migliorare il microbioma.

Dopo la pausa pranzo il corso è ricominciato con l'intervento del dottor Enrico Crestani, medico chirurgo odontoiatra, che ha aperto il suo discorso sottolineando che il sorriso è il nostro primo biglietto da visita. Perché possa essere apprezzato, è necessaria una dentatura in ordine ed anche la buona salute delle gengive e del cavo orale. Quest'ultimo ospita fino a 100 miliardi di batteri, alcuni di essi sono patogeni e causano problematiche, altri proteggono e sono detti commensali. Quindi ancora una volta si è bene illustrato il compito del microbioma del cavo orale e la sua straordinaria importanza. Il professor Massimo Bidese, docente di scienze Motorie al Liceo G. e Q. Sella, ha spiegato come un'attività motoria svolta in modo continuativo e coerente con l'età, gli obiettivi di salute e il piacere di svolgerla, possano essere determinanti per mantenere un benessere psicofisico. Argomento ripreso dal dott. Sergio Casalone massoterapista e kinesiologo che ha dimostrato come il sonno influisca sul  benessere di ognuno.

L'importanza del sonno nell'affrontare la giornata con energia e senza dolori è troppo spesso sottovaluta. Dopo aver illustrato le basi per scegliere materiali adeguati, come materasso e cuscino, e l’importanza che questi assumono per migliorare sia il sonno che la postura, sono stati illustrati e dimostrati anche alcuni esercizi che, se fatti con continuità, possono aiutare a riposare meglio.   La dottoressa Miriam Dasè, psicologa e formatrice in ambito psicodinamico relazionale, in modo chiaro e coinvolgente ha spiegato come il corpo umano si possa considerare “un'azienda” che prevede costi e benefici, guadagni e perdite. Deve essere monitorato, valutato, sottoposto a formazione continua perché possa rendere al meglio. Prevenire problematiche psicosomatiche o addirittura psicologiche si può… attraverso specifici esercizi che prevengano l'insorgere di patologie decisamente devastanti quali quelle della mente.

Ultimo intervento è stato quello dell'8° Dan di Karate-Do Tiziano Ferrara che ha coinvolto tutti i partecipanti facendo fare alcuni esercizi sulla respirazione diaframmatica e illustrando i benefici che essa produce su chi desidera ottenere un benessere ottimale; queste tecniche, da millenni conosciute ed applicate dai popoli orientali, sono ritenute tra gli elementi primari del benessere psico-fisico. Infine è intervenuto il presidente pro-tempore dell’Associazione, Damiano Bidese, che sì è detto molto soddisfatto della giornata e che ha ringraziato tutti i partecipanti e gli oratori che sono intervenuti.

A tutti i presenti è stata distribuita “My Wellness Guide”, la prima guida al benessere psico-fisico dell’A.C. Sinergia del Benessere che riporta il sunto di tutti gli interventi, ma anche importanti informazioni sui principali elementi nutritivi da ricercare ed equilibrare nella propria dieta. Quanto illustrato nel corso è ora disponibile, per tutti gli associati, sul sito www.sinergiadelbenessere.eu dove sarà possibile trovare anche alcune agevolazioni relative a servizi e prodotti per il mondo del benessere grazie alle convenzioni stipulate e che gradualmente saranno ampliate.

Su Facebook alla pagina ufficiale dell’Associazione, senza scopo di lucro e il cui obbiettivo è permettere a tutti di ottenere informazioni di base, tecniche e pratiche, sul benessere personale visto a 360 gradi, è possibile per chiunque sia interessato ottenere informazioni, inviti a convegni, corsi e giornate benessere per perseguire abitudini che consentano di godere appieno del bene più prezioso che ognuno ha: la vita.

c.s. Associazione Culturale Sinergia del Benessere - bb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore