/ COSTUME E SOCIETÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

COSTUME E SOCIETÀ | martedì 12 giugno 2018, 17:09

Le immagini più suggestive della Valle Elvo dall’alto di una mongolfiera e di un elicottero VIDEO

Le immagini più suggestive della Valle Elvo dall’alto di una mongolfiera e di un elicottero VIDEO

Adrenalina in corpo e profonde emozioni. Queste le sensazioni provate nel corso del volo tra i cieli biellesi, intrapreso nella giornata di domenica 10 giugno a bordo di una mongolfiera e di un elicottero, assoluti protagonisti della manifestazione Pollone dal Cielo. Ad un anno di distanza dall’ultima volta, Newsbiella ha di nuovo avuto la possibilità di osservare dall’alto le verdeggianti vallate della Valle Elvo e di descrivere, in prima mano, le sensazioni di un viaggio indimenticabile.

Nulla sarebbe stato possibile senza la collaborazione della Pro Loco di Pollone e di Mongolfiere Charbonnier, oltre che della guida sicura del pilota Giovanni Piccinini. Proprio quest’ultimo, di prima mattina, ci ha accompagnato nei cieli accarezzati dai nitidi raggi del sole. Accanto a noi, altre mongolfiere, con propri equipaggi e altre storie da raccontare. Ed ecco che di fronte al nostro sguardo si svela in tutta la sua bellezza l’alta Valle Elvo, con il Santuario di Graglia e Sordevolo in primo piano; all’orizzonte più sfocati Netro e il paese di Donato. Sotto i nostri piedi  i boschi e i verdi pascoli della zona. I venti, intensi o impercettibili a seconda dell’altitudine, determinano in maniera notevole il percorso della mongolfiera che atterra oltre San Grato.

La fase di atterraggio non comporta  particolari problemi – merito soprattutto  delle capacità di guida del pilota. Con l’aiuto di tutti, la mongolfiera viene smontata in tutte le sue componenti e caricata sul veicolo, in attesa di iniziare il viaggio in elicottero. Un’esperienza breve ma profondamente intensa, ben evidenziata nel video pubblicato quest’oggi sulla nostra testata. Appuntamento alla prossima edizione di Pollone dal cielo e ad un’esperienza di volo da riscoprire assolutamente.      

Gilberto Caon

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore