/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | lunedì 11 giugno 2018, 17:28

“Con l’adunata alpina, milioni di euro nel Biellese” VIDEO

Presentazione del progetto ai sindaci del territorio per il 2022. Marco Fulcheri presidente Ana ci crede

Foto di Gilberto Caon e video di Bibiana Mella

Adunata nazionale degli alpini in città, nel 2022? Difficile, ma certo non impossibile se di mezzo ci sono le penne nere biellesi. La candidatura ufficiale è stata presentata ai sindaci del territorio questo pomeriggio, in Provincia. Presente ovviamente il padrone di casa, il presidente Emanuele Ramella Pralungo. Che sulla possibilità che la città organizzi ed accolga l’adunata è possibilità: “Biella può farcela. Il territorio ha potenzialità e criticità, pro e contro, ma né più né meno di altre zone d’Italia. Sono ottimista”.

Si spinge oltre il presidente degli alpini biellesi, Marco Fulcheri: “Abbiamo tutte le carte in regola. Siamo già al lavoro da tempo. E se alla fine dell’anno valuteremo di non avere le capacità, avremo l’onestà intellettuale di ammetterlo. Ma sono certo che questo non avverrà”. Un’adunata nazionale porta nella città ospitante migliaia di persone e milioni di euro. “Ci sono studi precisi che dimostrano che almeno 500 mila persone partecipano ad un evento simile - spiega il presidente della sezione Ana del Biellese -. Così come sono oltre 100 i milioni di euro di ricaduta sul territorio, legati alla presenza di alpini, amici e familiari”.

Paolo La Bua

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore