/ SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | venerdì 18 maggio 2018, 07:20

Basket Femminile Biellese, collaborazioni ed eventi per crescere

Basket Femminile Biellese, collaborazioni ed eventi per crescere

Il Basket Femminile Biellese dimostra tutta la sua volontà di continuare a crescere.

Dopo una stagione dove ha visto il numero delle tesserate lievitare tanto da aver presentato al via due squadre giovanili in più, non si ferma il progetto di sviluppo e di crescita. Sotto la guida tecnica di coach Tommaso Bruno, sicuramente esperto nello sviluppo dei settore giovanili,  molteplici sono le iniziative per far crescere il movimento rosa sotto il Mucrone.

E in questi giorni è partita una collaborazione tutta al femminile con le  società limitrofe di Ivrea e Livorno Ferraris, sperando poi di coinvolgere altre società.

Martedì 16 maggio si sono ritrovate così nella palestra Salesiani di Biella una trentina di ragazze degli anni 2004/2005/2006, guidate oltre che da coach Bruno anche da Lorenzo Biamonti (coach eporediese) e Giulia Anzola (coach di Livorno Ferraris) per un primo allenamento congiunto e per gettare le basi di un progetto che possa estendersi oltre i confini della provincia laniera. Le ragazze si ritroveranno ancora a Biella per allenamenti, giochi e divertimento nei giorni a venire. 

La prossima settimana saranno due invece gli appuntamenti che coinvolgeranno le ragazze delle tre società degli anni 2001/2002/2003 a cui dovrebbero partecipare anche ragazze del vercellese e del novarese.

''Confortati dagli eccellenti risultati di questa stagione'' -  commenta il vicepresidente BFB Giorgio Bertucci - vogliamo continuare a spingere sulla crescita del movimento cestistico rosa. Evolversi sta diventando una necessita per sopravvivere e tale crescita non può prescindere dalle collaborazioni. Se per il minibasket, dove giocano sia maschi che femmine, stiamo facendo ragionamenti con Pallacanestro Biella, per le giovanili vogliamo collaborare a 360 gradi. Non solo con società già affermate nel femminile come Ivrea e Livorno, con cui siamo accomunate dalle stesse caratteristiche, ma anche con le altre compagini biellesi. Ponderano, Vigliano, Cossato e Trivero da sempre hanno formato ragazze che poi sono diventate nostre giocatrici. Ora questa collaborazione va implementata. Abbiamo già nei giorni scorsi avanzato proposte a queste società tramite mail e stiamo aspettando risposte per poi sedersi attorno ad un tavolo e confrontarci.

Siamo ottimisti, visti i buoni rapporti che ci legano. Siamo sicuri che qualcosa di buono uscirà. Abbiamo tanta carne al fuoco e la riuscita dei progetti dipenderà non solo dalla buona volontà degli interessati, ma anche dalle risorse economiche che il nostro territorio potrà dare. Crediamo che in un momento economico così difficile, occorra una reazione e la capacità di cogliere le opportunità. Noi ci proviamo con entusiasmo e determinazione''.

gb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore