/ SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | mercoledì 16 maggio 2018, 08:58

Ginnastica: Otto ori, cinque argenti e quattro bronzi per la Rhythmic School FOTOGALLERY

Lo staff organizzativo della Rhythmic School ed il palazzetto dello sport di Candelo hanno accolto domenica scorsa più di quattrocento ginnaste, in rappresentanza di undici associazioni, per la disputa della terza prova del campionato regionale AICS di ginnastica Ritmica. In pedana, oltre alle atlete piemontesi, una folta rappresentanza di atlete della Viktoria Brescia, guidate da Beatrice Vivaldi, star del web nel campo della Ritmica, da sempre vicina alle nostre atlete e grande estimatrice della DT Tatiana Shpilevaya.

Quarantatre le RSgirls scese sulla pedana amica della bomboniera candelese che si sono fatte valere conquistando un bottino di otto medaglie d’oro, cinque d’argento e quattro di bronzo, oltre a piazzamenti ai piedi del podio. Le prime a scendere in gara sono state le giovanissime, al di sotto degli otto anni, per le quali non è stata stilata classifica proprio per la loro tenera età, ma che si sono date battaglia e che se fosse stata fatta classifica avrebbero fatto incrementare il bottino della Rhythmic School. Le mini RSgirls in gara sono state: Emma Bragante, Sara Bottacin, Ginevra Bravaccino, Virginia Dao Bulfoni, Elena Pavanetto, Sofia Carnio, Eleonora Millo e Sade Peron che si sono distinte nell’individuale e che hanno incantato pubblico e giuria nella squadra. E’ stato poi il turno delle più esperte, dove Arianna Larice, con un’ottima prova alla fune ha conquistato il primo oro. A seguire sono scese in pedana le squadre allieve del livello D dove Elisa Campagnolo, Asia Sansone, Giorgia Rizzo e Giada Calvo con le compagne dell’altra squadra Simona Belli, Maria Giulia Salesneto, Sofia Lanari e Sofia Sangalli hanno conquistato, a pari merito, la medaglia di bronzo. Sesto e settimo posto per le due squadre Junior composte da Letizia Geremia, Rebecca Bertoli, Isabella Scarlatta e Benedetta Pavignano la prima, e Nicole Caron, Elisabetta Ciampolini, Martina Bocca, Marta Belli e Chiara Sansone la seconda.

Nel livello C ottimi risultati nell’individuale con Asia Sansone prima e Sofia Novais Calil terza nel corpo libero giovani; nelle allieve Giulia Bocci quarta alla palla, Alessia Botto Steglia seconda nella fune, oro per Angelica Garizio alla palla e Giada Mello Grand nel nastro. Primo posto anche nelle coppie per Esther Salesneto e Matilde Linty. Nella competizione a squadre medaglia d’argento nelle giovani con Beatrice Antorra, Alessia Botto Steglia, Giulia Bocci, Sofia Novais Calil, Matilde Linty ed Esther Salesneto. Quarto posto, con qualche recriminazione, nelle junior per Emilia Barichello, Ilaria Castello, Gaia Ramella Pezza, Angelica Garizio e Giada Mello Grand. Ha concluso la gara il livello B, dove nelle allieve B1 prima fascia Sophie Rizzo si è classificata seconda, mentre nelle B2 Nadia DiPalma è d’oro e Beatrice Antorra di bronzo. Nelle junior seconda fascia B1 Giulia Peritore conquista il primo posto e Giorgia Testa è seconda, mentre nelle B2 Carolina Mazzon è d’argento e Rebecca Bossotto quindicesima. E’ d’oro anche Camilla Pavan con una buona performance nelle senior.

Le atlete sono state accompagnate in gara dalle istruttrici Arianna Prete, Lena Chursina, Cristiana Berruti, Martina Impallaria, Teresa Romano ed Alessandra Balocco mentre la DT Tatiana Shpilevaya e Margherita Chiorino erano impegnate con il corpo giudicante. Sono intervenuti alle premiazioni il Sindaco di Candelo Mariella Biollino, gli assessori Paolo Gelone e Lorena Valla, il responsabile di AICS Piemonte Renato Poretti, la presidente di AICS Biella Angela DalleFrate ed i dirigenti di Rhythmic School Carlo Vineis e Michele Pavan.  

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore