/ Terza età

Che tempo fa

Cerca nel web

Terza età | giovedì 19 aprile 2018, 12:01

Caffè del Benessere, tema del nuovo appuntamento demenza senile e stili di vita

Caffè del Benessere, tema del nuovo appuntamento demenza senile e stili di vita

Nuovo appuntamento del "Caffè del Benessere", iniziativa organizzata dal'associazione di volontariato dedicata agli anziani, Anzitutto, con il contributo del Centro Territoriale Volontariato e la collaborazione della 3Bi Biblioteca Biomedica Biellese. Ieri, 18 aprile, al punto di ristoro del Museo del Territorio di Biella ZOE Artcafè & Kitchen, i partecipanti hanno assistito alla relazione sull'invecchiamento attivo a cura del dottor Vito Marinoni, geriatra e responsabile della struttura semplice dipartimentale di lungodegenza e geriatria territoriale dell'ASL Biella.

Il suo intervento è stato moderato dalla dottoressa Vanessa Romano, psicologa presso Case di Riposo. Marinoni ha esaminato i problemi che riguardano l'invecchiamento in salute o "attivo", come si suol dire. Il geriatria si è focalizzato sull'importanza dello stile di vita, con un inquadramento della malattia di Alzheimer a partire dalla scoperta del medico tedesco che poi diede il nome alla patologia stessa. Come dichiarato dal dottore, per quanto riguarda la prevenzione della demenza l'unica strada è quella di mantenere più a lungo possibile il livello cognitivo e di prevenire i disturbi del comportamento, oltre che mettere in atto tutti gli interventi non farmacologici possibili.

"Nelle forme giovanili di demenza - ha spiegato - conta molto il patrimonio genetico (forme molto rare di demenza). Nelle forme più tardive contano maggiormente gli stili di vita. Uno studio dimostra che camminare circa 3 km al giorno riduce del 40% il rischio di demenza. Ottima la dieta povera di zuccheri con grassi insaturi del pesce, olio di oliva, noci". Alla fine della relazione sono state numerose le domande dei partecipanti al Caffè alle quali il dottore ha risposto con competenza. Nel corso del prossimo appuntamento, il relatore sarà il dottor Tarcisio Fresia che, essendo un atleta di livello nelle corse di lunga durata in montagna, parlerà della sua "ricetta" per invecchiare bene.

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore