/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 19 aprile 2018, 14:58

Creatività condivisa, parte il progetto MiaglianoSociaLab. Mognaz: “Una risposta a esigenze del territorio”

Creatività condivisa, parte il progetto MiaglianoSociaLab. Mognaz: “Una risposta a esigenze del territorio”

A distanza di pochi giorni dall’accoglimento di #MiglianoPerTe, progetto ammesso al Bando “Fondo Integrativo per la Montagna” (classificatosi al primo posto per fascia in Regione Piemonte), il Comune di Miagliano incassa un nuovo importante risultato. La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella ha infatti deliberato a favore del Comune lo stanziamento di un contributo per la realizzazione del progetto MiaglianoSociaLab.

"Siamo molto soddisfatti di questa erogazione concessa dalla Fondazione Cassa di Risparmio, che ringrazio per aver creduto nella nostra idea – informa il Sindaco Mognaz - questi risultati dimostrano come l’Amministrazione riesca a creare iniziative in grado di rispondere alle esigenze di territorio. Iniziative costruite con un’attenta analisi, che trovano poi  il giusto appeal da parte di Enti Istituzionali e non, deputati a valutare e sostenere queste progettualità". MiaglianoSociaLab, a cui ancora una volta hanno lavorato di concerto il Sindaco ed il suo Vice Mauro Vinetti, è un progetto finalizzato alla realizzazione di un laboratorio di coworking, presso alcuni locali della sede comunale, dedicato alle associazioni operanti in paese.

"MiaglianoSociaLab - fa sapere il vicesindaco Vinetti - rappresenta una strategia del Comune di Miagliano al fine di far operare insieme, in uno spazio fisico condiviso, le diverse organizzazioni presenti nel territorio comunale . L'obiettivo è quello di creare sinergie e nuovi progetti annuali e comuni tra tutte le organizzazioni a sostegno e beneficio della comunità". Questo progetto infatti è volto non solo a dare una "casa comune" alle organizzazioni che oggi ne sono prive, ma "lo star insieme" e condividere gli spazi in un vero ambiente di coworking non può che favorire la nascita di nuove progettualità. L'innovazione del progetto sta proprio nel fatto che per la prima volta sono le organizzazioni di volontariato stesse, e non già dei professionisti, a operare in coworking. Questo progetto prevede inoltre che le organizzazioni partner dovranno individuare specifici target d'utenza verso cui indirizzare i progetti annuali di comunità.

"MiaglianoSociaLab - aggiunge il Sindaco Mognaz – è una ramo di un sistema  più strutturato che stiamo “disegnando” e che  abbiamo intenzione di presentare a Piemonte Innovazione,  concorso creato da Anci Piemonte e finalizzato a premiare le migliori idee progettuali dei Comuni e Unioni Montane della regione". Spazio quindi alla creatività condivisa con MiaglianoSociaLab, uno spazio per socializzare idee, conoscenze e competenze.  

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore