/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 23 gennaio 2018, 12:13

Tre donne biellesi responsabili di furti a Pompei: Due ai domiciliari, una finisce in carcere

Foto di repertorio

Erano state arrestate nell'agosto del 2017 per furto aggravato e prelievo fraudolento dai Carabinieri dopo aver rubato portafogli e utilizzato carte di credito e bancomat per prelievi e acquisti, alcuni non riusciti, per un ammontare complessivo di 2500 euro. Tre donne, tutte residenti a Biella, avevano compiuto i furti in un centro commerciale e in un supermercato di Pompei: qui A.M., 24enne, M.B., 50enne e L.D., 58enne, avevano organizzato un piano ai danni di ignare vittime. Ad una di loro erano stati prelevati 1200 euro utilizzando un bancomat mentre ad una 65enne era stata rubata una carta di credito durante uno spettacolo musicale. Le tre avevano anche tentato, invano, di acquistare dei telefoni cellulari.

Le misure, nei loro confronti, si sono aggravate dopo l'esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale del paese campano. Due di loro sono state sottoposte agli arresti domiciliari con obbligo di firma mentre la terza è finita in carcere.

l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore