/ SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | sabato 20 gennaio 2018, 07:50

Scherma: Inizio dell'anno con il botto per la Pietro Micca

Scherma: Inizio dell'anno con il botto per la Pietro Micca

E' stato un inizio d'anno molto attivo per la sezione scherma della Pietro Micca.

Nei primi giorni del 2018 ad Asti si è svolta la 2° prova regionale Under 14 e il campionato regionale per le categorie Cadetti e Giovani.

Un ottimo risultato arriva proprio nella categoria Giovani da Giacomo Ortone, che ha conquistato un eccellente 2° posto. Dopo un girone eliminatorio con tutte vittorie, Giacomo ha affrontato avversari di alto livello, arrendendosi solo in finale a Mauro Scarsi (Club Scherma Casale). "E' un risultato importante per Ortone, che ha sempre svolto gli allenamenti seriamente e in modo impeccabile" racconta il suo Maestro, Cinzia Sacchetti.

Un altro 2° posto è arrivato da Pietro Ferraioli nella categoria Giovanissimi (classe 2006). Anch'egli, come il suo compagno di squadra, ha inanellato tutte vittorie nel girone eliminatorio ed in semifinale ha superato Davide Tauro (Marchesa Torino), atleta ai vertici del ranking nazionale. Pietro si è arreso solo all'amico Simone Rinaldi (Michelin Torino).

Un altro podio è stato conquistato nella categoria allieve (classe 2004) da Vittoria Siletti, che ha ottenuto un buon 3° posto. "E' stata una gara tutta in salita" spiega l'istruttrice Jessica Lagna. "Vittoria ha fatto due sconfitte nel girone e si è trovata subito opposta a Vera Perini, un'avversaria molto temibile". Siletti ha superato Perini per 15 a 10, arrendendosi poi in semifinale da Amanda Montabone (Isef Torino).

Lo scorso weekend invece, è stata la volta della categoria Cadetti (classi 2001, 2002 e 2003) per la 2° prova Nazionale a Terni.

In pedana sono saliti in campo maschile Francesco Ferraioli, Tommaso Rossetti e Nicolò Zedda. Il miglior risultato è stato ottenuto proprio da Ferraioli, che dopo un girone eliminatorio con tutte vittorie, ha superato agevolmente le prime dirette, arrendendosi per l'accesso tra i primi 32 a Giorgio Guerriero, giunto poi 2°. Questo risultato, unito a quello della 1° prova di Novara, ha consentito a Ferraioli di qualificarsi alla prova nazionale che si terrà a Roma a fine febbraio. Alla stessa gara qualificato anche Nicolò Zedda, che a Terni non è riuscito ad ottenere il risultato sperato, ma che ha comunque staccato il cartellino per Roma.

Niente da fare per Tommaso Rossetti, alle prime esperienze in campo nazionale.

In campo femminile le portacolori della Pietro Micca sono state Nicole Destro e Alice Giordano, entrambe ancora un po' inesperte nella categoria.

Destro è riuscita comunque ad ottenere la qualificazione alla prova Giovani, mentre Giordano non ha raggiunto l'obiettivo per pochissime posizioni. 

Comunicato stampa Pietro Micca

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore