/ SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | venerdì 19 gennaio 2018, 12:25

Alla scoperta della Scuola Pallavolo Biellese: Intervista a Filippo Ruzza

Alla scoperta della Scuola Pallavolo Biellese: Intervista a Filippo Ruzza

Nome: Filippo

Cognome: Ruzza

Numero di maglia: 1

Età: Ho 20 anni

Ruolo: Centrale

Da quanto tempo giochi a pallavolo? 
"Gioco da quando ho 13 anni, quindi questo è il mio settimo anno"

Chi é il tuo giocatore preferito? 
"Scelgo Simón, che secondo me ai tempi di Piacenza era uno dei migliori centrali in circolazione"

Che cos'é per te la pallavolo? 
"La pallavolo è la mia valvola di sfogo, è lo sport che mi ha permesso di uscire dai momenti più brutti. Quando entri in palestra il tuo cervello è come se si spegnesse, rimani concentrato solo sull'allenamento o sulla gara e questa è una cosa fantastica."


Qual é il tuo più bel ricordo pallavolistico?
"Allora... eravamo in Under 17 con il Biella Volley e c'era il derby contro Santhia, una partita molto sentita a quei tempi. Appena iniziata la partita in un salto a muro mi ruppi un dito, ma nonostante questo continuai a giocare con il supporto dei mei compagni e degli allenatori. Vincemmo quella partita per 3-1 e mi ricordo ancora lo spirito di squadra che si percepiva. È stato fantastico."


La tua squadra in una parola? 
"Per me la mia squadra è come una seconda famiglia."


Quando non sei in palestra ad allenarti, che cosa fai? 
"Frequento l'università di scienze motorie a Torino e il poco tempo libero che ho mi piace passarlo con i miei amici."


Per finire, ci puoi dire qual é il tuo sogno nel cassetto?
"Bhe per prima cosa voglio riprendermi per bene dalla malattia che mi ha tenuto fuori dal campo per 2 mesi e poter tornare a giocare a pallavolo, poi cercare di raggiungere gli obiettivi, e magari anche superarli, che ci siamo posti con Fede (Barazzotto) e Palli (Sellone)"

Redazione l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore