/ ECONOMIA

Che tempo fa

Cerca nel web

ECONOMIA | mercoledì 06 dicembre 2017, 17:18

Banca Sella, Apple Pay ora disponibile per i clienti Hype

Per offrire un modo facile, sicuro e privato con cui pagare

Hype, l’app per la gestione del denaro e i pagamenti via smartphone sviluppata dal Gruppo Sella, da oggi offre ai propri clienti Apple Pay, che sta trasformando i pagamenti mobile grazie a un sistema semplice, sicuro e privato con cui pagare in modo veloce e conveniente. Hype fornisce ai propri clienti, che hanno un dispositivo Apple, un servizio sempre più completo migliorando ulteriormente l’esperienza di pagamento online e nei negozi.

Sicurezza e privacy sono aspetti fondamentali di Apple Pay. Quando si utilizza una carta di credito o di debito con Apple Pay, i dati delle carte non vengono memorizzati sul dispositivo, né sui server Apple. Viene assegnato un numero “univoco” al dispositivo, crittografato e memorizzato in modo sicuro nel Secure Element del dispositivo stesso.

Ogni transazione viene poi autorizzata con un unico codice di sicurezza dinamico. Hype, messa a punto dal Gruppo Sella, permette di sostituire il denaro contante nelle circostanze di tutti i giorni: non solo per fare pagamenti online e nei negozi fisici, direttamente tramite smartphone, ma anche per scambiare somme di denaro in tempo reale coi contatti della propria rubrica telefonica, in modo semplice, immediato e gratuito. È inoltre possibile tenere sotto controllo spese, acquisti e risparmi in modo intuitivo, pianificare obiettivi di risparmio e di spesa e mettere “in pausa” la carta di pagamento con un semplice “tap” sullo schermo. Hype ha un tasso di crescita mensile di clienti superiore al 20%. Il numero di utenti è quasi triplicato dall’inizio dell’anno, raggiungendo i 100.000 clienti registrati in Italia. Apple Pay è facile da configurare e i clienti continueranno a ricevere tutti i benefici offerti dalla propria carta di pagamento.

Nei negozi, Apple Pay funziona con iPhone SE, iPhone 6 e versioni successive e Apple Watch. Acquistare online nelle app e nei siti web che accettano Apple Pay è semplice con il Touch ID o semplicemente facendo doppio clic sul pulsante laterale e “dando uno sguardo” sul proprio iPhone X per l'autenticazione tramite Face ID. Per i pagamenti non sarà necessario compilare manualmente moduli o digitare inserire ogni volta le informazioni di spedizione e fatturazione. Quando si paga in mobilità, tramite app o su Safari, Apple Pay funziona con iPhone 6 e versioni successive, iPhone SE, iPad Pro, iPad (5a generazione), iPad Air 2 e iPad mini 3 e versioni successive. È inoltre possibile utilizzare Apple Pay su Safari con qualsiasi Mac podotto dal 2012 che utilizzi MacOS Sierra e confermare il pagamento con iPhone 6 o successivo o Apple Watch o con Touch ID sul nuovo MacBook Pro.  

Banca Sella g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore