/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 14 novembre 2017, 16:02

Da Biella a Pompei per compiere un furto, ladre in trasferta sorprese dai Carabinieri

Foto di repertorio

Sono state arrestate per furto aggravato e prelievo fraudolento dai Carabinieri le tre donne di etnia rom, ma residenti a Biella, fermate a Pompei in occasione dei festeggiamenti per "La Discesa del Quadro". A.M., 24enne, M.B., 50enne e L.D., 58enne, sono tutte già note alle forze dell’ordine: una di loro era stata già denunciata in passato per colpi messi a segno nella città partenopea.
La donna si è avvicinata all’Atm di fronte al Santuario, entrando nella filiale insieme ad una complice mentre la terza donna è rimasta fuori a fungere da vedetta. I militari, che erano sulle loro tracce, hanno deciso di intervenire.

Entrambe avevano prelevato 1.200 euro utilizzando un bancomat di una vittima di un loro scippo, una 65enne a cui era stata rubata anche una carta di credito durante uno spettacolo musicale in un centro commerciale della zona. Due di loro, M.B. e L.D., si trovano ora in carcere, mentre alla giovane 24enne è stato concesso di tornare a casa, ma agli arresti domiciliari con obbligo di firma.

l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore